Taranto, anziano strangolato in casa. L’assassino ha confessato

Taranto, anziano strangolato in casa. L’assassino ha confessato

Il cadavere di un uomo di 83 anni, Mario D’Amato, è stato trovato poco dopo le 15, nella sua abitazione, in via Diego Peluso, all’angolo con via Dante, a Taranto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Taranto, il sostituto procuratore di turno, Giovanna Cannarile, il medico legale, i militari della sezione scientifica del reparto operativo. Ad allertare i carabinieri è stato Cosimo Casone, operaio 27enne di Taranto. Questi, alle 13.45 si era recato al comando provinciale dell’Arma, confessando di aver ucciso l’anziano.





L’esame preliminare del cadavere e della scena del delitto ha portato a concludere che l’anziano fosse morto per strangolamento. Un’ipotesi coerente con quanto riferito da Casone che conosceva la vittima. Il 27enne, infatti, ha raccontato di essersi recato nell’abitazione della vittima la sera prima, alle 21 circa. Tra i due sarebbe nato un diverbio per una piccola somma di denaro (forse 50 euro). La discussione sarebbe ben presto degenerata e, secondo quanto riferito da Casone, la vittima avrebbe colpito il giovane con un bastone.




Casone, a questo punto, avrebbe stretto le mani intorno al collo di D’Amato fino a strangolarlo mortalmente. L’uomo ha confermato la dinamica in presenza del proprio legale al pubblico ministero all’interno della caserma dei carabinieri di viale Virgilio. Da qui la decisione di dichiararlo in stato di fermo per il reato di omicidio. Casone è stato associato alla Casa Circondariale di Taranto, in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nei prossimi giorni.

Potrebbero interessarti...




Dove andare a Taranto

Laterza, estate nelle masserie aperte
from to
Cultura e promozione del territorio, ecco l'Angolo della Conversazione 2018
from to
Cinema d'estate, il programma di tre rassegne
from to
Cinzella Festival, dal 16 al 19 agosto la seconda edizione
from to
Locomotive Jazz Festival 2018, artisti e date
from to