Camposcuola Taranto, finalmente un’idea finanziabile!

Camposcuola Taranto, finalmente un’idea finanziabile!

Bisognerà concretizzare in tempi brevi con definizione del mutuo, approvazione progetto esecutivo, gara e realizzazione dei lavori. Il Comune di Taranto chiude così il suo annuncio.


Il Camposcuola è pane per gli scarpini dentati degli atleti tarantini. Da anni versa in una condizione pietosa, costingendo promesse e semplici amatori o agonisti a fare le valigie. Taranto negli Anni Ottanta e Novanta ha sfornato risultati, giovani leve dell’atletica italiana ed è stata anche campo di allenamento per azzurre, a volte tesserate con le società ioniche. Negli ultimi anni, aflieri di questa riqualificazione necessaria sono stati i fratelli Semeraro (Francesca ha portato anche notevoli risultati nazionali ed internazionali a casa, saltando con l’asta). Il recupero della pista del Salinella e la sua opportuna infrastrutturazione sono un passo avanti per il senso civico e per l’identità sportiva di una intera comunità (fu avviata anche una petizione). Seguiremo l’iter con molta attenzione, facendo il tifo per chiunque sarà in grado di esprimersi al meglio, da ogni di punto di vista, in questa corsa contro l’abbandono e l’incuria di una struttura dove anche la processionaria ultimamente aveva trovato ristoro. La scorsa legislatura aveva registrato un flop delle politiche sportive, a cominciare dal recupero delle strutture abbandonate o da riqualificare. Proprio sul camposcuola, la vecchia Amministrazione non era riuscita a partecipare, in un caso, e a vincere, in un altro, al bando nazionale rientrante nel più ampio procedimento rivolto alle periferie. Due anni fa era stato sottoscritto un protocollo per l’uso degli impianti sportivi di via Cugini, Marina Militare, ma l’accordo deve ancora dare quei frutti che tutti auspicavano.



 

L’annuncio del Comune di Taranto

 

Nella giornata di ieri il Consiglio Comunale, su istanza degli assessori Di Paola e Motolese, ha approvato compatto lo stanziamento di circa 3 milioni e 200 mila euro da bilancio comunale  necessari per la copertura  finanziaria, con mutuo di 15 anni, dei lavori di riqualificazione, ristrutturazione ed adeguamento del CAMPOSCUOLA di Taranto , sfruttando la possibilità di un mutuo a  tasso zero per 2 milioni e di 1 milione  a tasso agevolato (con il bando Sport Missione Comune della Presidenza del Consiglio dei Ministri).

Il progetto definitivo è già pronto ed è stato redatto nel rispetto delle prescrizioni della FIDAL (federazione Italiana  di atletica leggera) per l’omologazione dell’impianto ai fini dello svolgimento delle competizioni internazionali più prestigiose.


Attraverso la realizzazione del progetto, oltre a restituire alla cittadinanza un importante spazio sportivo, si potrà candidare Taranto quale sede per ospitare i grandi eventi di atletica, in quanto unico impianto del sud Italia con tali caratteristiche, e trarre tutti i benefici correlati all’attrazione di atleti, allenatori, media e spettatori beneficiando altresi delle ricadute positive che tali eventi producono sulle località che li ospitano.

Ora bisognerà concretizzare in tempi brevi con definizione del mutuo, approvazione progetto esecutivo, gara e realizzazione dei lavori.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to