E’ morta Rossana Di Bello, già sindaco di Taranto

E’ morta Rossana Di Bello, già sindaco di Taranto

È morta Rossana Di Bello, già sindaco di Taranto. Da giorni era ricoverata per covid in gravi condizioni all’ospedale Moscati di Taranto. Aveva 64 anni (foto 23 novembre 2018-La Ringhiera).


Biologa analista, lavora nel settore tra gli Anni Settanta e Ottanta. Nel 1993 fonda a Taranto il primo club di Forza Italia. 



Nel 1995 viene eletta Consigliere regionale, sarà assessore nella giunta Di Staso prima al Turismo poi all’Industria e al Commercio.

Il 30 aprile 2000 viene eletta sindaco di Taranto con il 57,5% dei voti al turno di ballottaggio contro il questore Valla. Cinque anni dopo sconfiggerà il segretario dei Ds, Ludovico Vico, al primo turno con il 57,8% dei suffragi. Nel febbraio 2006 si dimette per le vicende giudiziarie legate all’inceneritore (sarà poi assolta).

Ritornare in politica? Un grande diceva che la politica non si fa nè con i sentimenti nè con i risentimenti; bene, io l’ho fatta con i sentimenti, rischierei di farla con i risentimenti” aveva detto due anni fa in occasione della sua ultima uscita pubblica (la prima dopo 12 anni di assenza dai dibattiti) in occasione della presentazione del libro di Mario Guadagnolo, accolta quella sera a Palazzo di Città da un bagno di folla (23 novembre 2018).



Annunci

Dove andare a Taranto