Abbandona cucciolo senza vita vicino ai cassonetti. Incastrato dalle videocamere

Abbandona cucciolo senza vita vicino ai cassonetti. Incastrato dalle videocamere

Ha infilato in un sacchetto la carcassa di un cucciolo di cane e l’ha abbandonata per strada, nel centro storico, vicino ai cassonetti. L’uomo è stato identificato, raggiunto e sanzionato grazie ai filmati delle videocamere.


E’ accaduto a Grottaglie, in provincia di Taranto. Il sindaco Ciro D’Alò ha dato la notizia. “Si sono concluse le indagini – scrive in una nota stampa – per individuare il responsabile dell’abbandono di un cucciolo senza vita, in una delle vie di maggiore afflusso del centro storico di Grottaglie.



Il comandante della Polizia Municipale, Antonio Morelli ha coordinato le indagini, condotte dagli agenti Lucrezia Ladogana e Massimo Turco.

La loro attività, infatti, ha permesso di individuare e sanzionare il cittadino responsabile dell’abbandono della carcassa di un cane per strada, in un sacco di nylon.

Un gesto inqualificabile – aggiunge il sindaco – dove è mancato tutto: rispetto per l’ambiente, per gli animali e per la città.


Ringrazio il Comando di Polizia Municipale. Tra qualche settimana, inoltre, terminerà l’installazione delle video-trappole. Questo rafforzerà, quindi, l’attività di monitoraggio del territorio comunale nella lotta all’abbandono dei rifiuti”.


Annunci

Dove andare a Taranto