Ad Maiora, la B nel mirino

Ad Maiora, la B nel mirino

Ad Maiora sfodera una grande prestazione sul parquet del Palamazzola e batte la co-capolista Pink Bari riuscendo a ribaltare la differenza canestri (la Ad Maiora all’andata perse a Bari con uno scarto di 10 punti).



Bella cornice di pubblico con tanto di coreografia dei tifosi tarantini. Ad Maiora parte contratta concedendo qualcosa in più ad un Bari che deve cercare di portare a casa un risultato positivo per essere prima alla fine della stagione regolare nel proprio campionato (ricordiamo che la Pink Bari fa parte del raggruppamento serie B e la Ad Maiora nel raggruppamento serie C). Appare più sciolto il team di coach Patella che con Giorgino ed Armento trovano precisione nei tiri da fuori portando Bari subito in vantaggio di 6 punti nel primo quarto. Nel secondo quarto il Bari continua a macinare gioco, la Ad Maiora si avvicina al pareggio ma un tiro da 3 punti di D’alessandro a fil di sirena riporta Bari a fine primo tempo con due lunghezze di vantaggio. Negli spogliatoi la strigliata di coach Palagiano alle sue atlete serve per far rientrare una Ad Maiora diversa e meno nervosa: già dai primi minuti capitan Siccardi suona la carica ed in un batter d’occhio la Ad Maiora raggiunge il massimo vantaggio a metà terzo quarto (+8) e finisce in crescendo il penultimo break (+11).





Ma la Ad Maiora non si accontenta, Bari è annichilito (solo 5 punti nel terzo quarto). Superlativa la prova di Lacitignola e Palmisano, due vere caterpillar che spazzano via le avversarie impietrite e dettano legge sotto le plance. A nulla serve il cambio di difesa di coach Patella, la Ad Maiora vola verso la vittoria raggiungendo lo scarto massino di 17 lunghezze a metà ultimo quarto. Il Bari riduce lo svantaggio chiudendo la gara a meno 12 lunghezze. Tripudio rossoblù a fine gara con le atlete tarantine che salutano il numeroso pubblico accorso. “Le mie atlete ci tenevano molto a raggiungere questo risultato e a ribaltare la differenza canestri dell’andata. Il nostro campionato paradossalmente inizia qui, adesso vogliamo un bel risultato a Santeramo nell’ultima gara della stagione regolare. Poi ci sarà una settimana di pausa per riprendere energie ed allenarci intensamente in vista dei  (il team jonico se la vedrà con San Severo) che inizieranno nella terza settimana di marzo. Il nostro obiettivo è la serie B e nonostante i 14 punti di vantaggio sulla seconda dobbiamo giocarci comunque i play off che sono una roulette e dobbiamo farci trovare pronte per non vanificare tutto il buono fatto in questa stagione. Sono convinto che le mie ragazze si faranno trovare pronte” è il commento di coach Palagiano.

AD MAIORA TARANTO – PINK BARI  59-47 (15-21,15-11,18-5,11-10)

AD MAIORA: VIESTI 1, DE PACE 2, SOLETO, CALIANDRO, CAMINITI, PALMISANO 16, LACITIGNOLA 23, SICCARDI 12, CIMINELLI 5, GALLEGGIANTE, CAPRIULO. ALL.PALAGIANO, ASS.VERNAGLIONE



PINK BARI: GIORGINO 10, NICCOLI, DELLI CARRI 6, ’ALESSANDRO 3, TANSELLA 4, COPPOLECCHIA, VOLPE, PUCCI 6, ARMENTI 18, GOLEMI.  ALL.PATELLA

 

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto