Burrasca e mareggiate, allerta “vento” della Protezione Civile

Il sistema regionale di protezione civile ha dichiarato l’allerta arancione valido dalle ore 00:00 del 31 marzo per le successive 24 ore.


LE PREVISIONI parlano infatti di “VENTI FORTI OCCIDENTALI, CON RINFORZI FINO A BURRASCA FORTE, CON MAREGGIATE LUNGO LE COSTE ESPOSTE.” Il servizio di protezione civile comunale, allertato, ha attivato le procedure previste dalla propria pianificazione di emergenza. “La situazione è sotto controllo” assicurano dalla Polizia Locale. Occorre comunque leggere i messaggi pubblicati e diffusi attraverso i pannelli luminosi a messaggio variabile dislocati sul territorio cittadino. Nel contempo si rammentano le misure di autoprotezione da porre in essere in relazione al rischio “vento”:



All’aperto

  • evitare le zone esposte, guadagnando una posizione riparata rispetto al possibile distacco di oggetti esposti o sospesi e alla conseguente caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri, come un vaso o una tegola;
  • evitare con particolare attenzione le aree verdi e le strade alberate.

In ambiente urbano

  • se ci si trova alla guida di un’automobile o di un motoveicolo prestare particolare attenzione perché le raffiche tendono a far sbandare il veicolo, e rendono quindi indispensabile moderare la velocità o fare una sosta;

In zona costiera


  • prestare la massima cautela nell’avvicinarti al litorale o nel percorrere le strade costiere;
  • evitare di sostare su queste ultime e a maggior ragione su moli e pontili;
  • evitare l’uso delle imbarcazioni e assicurare preventivamente le barche e le strutture presenti sulle spiagge e nelle aree portuali.

In casa

  • Sistemare e fissare opportunamente tutti gli oggetti che nella tua abitazione o luogo di lavoro si trovino nelle aree aperte esposte agli effetti del vento (vasi ed altri oggetti su davanzali o balconi, antenne o coperture/rivestimenti di tetti sistemati in modo precario, ecc.).

Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to