Cambiano le Bcc, a Taranto un convegno per vedere l’effetto che fa

Cambiano le Bcc, a Taranto un convegno per vedere l’effetto che fa

E’ un incontro nazionale. E si terrà domani pomeriggio a Taranto. Il tema è importante perché riguarda la vita quotidiana di piccole e medie imprese sparse sul territorio. Si tratta infatti del ruolo delle banche cooperative mutualistiche a sostegno all’economia reale.


                È centrale infatti il ruolo delle Banche di Credito Cooperativo (BCC), in quanto banche locali, cooperative e mutualistiche, nel sostegno all’economia reale e – in particolare – alle piccole e micro imprese: il 24,6% del totale dei crediti del sistema bancario italiano alle imprese di piccola dimensione è difatti erogato dalle BCC, il 19,5% per le micro imprese.



Più in generale, degli oltre 163 miliardi di euro di raccolta delle BCC, l’85% diventa credito all’economia reale, con due connotati distintivi: prevalenza del credito ai soci e almeno il 95% dei prestiti concessi a famiglie e imprese che vivono e operano nell’area di competenza.  

“Interpretare il modello originale di “banca di relazione” ha consentito alle BCC di avere quote rilevanti nei finanziamenti ai settori trainanti del “Made in Italy” e ad alta intensità di lavoro – spiegano dalla Banca di Taranto –  il 23,9% per le imprese artigiane, il 22,2% per la filiera del turismo, il 21,4% per l’agricoltura”.

Le BCC sono state interessate, nel 2016, da una profonda riforma di sistema, che ha dato vita a due Gruppi Bancari Cooperativi dai tratti innovativi, lasciando inalterate, in capo alle singole BCC, le caratteristiche peculiari del modello bancario cooperativo ed il loro strettissimo legame con il territorio ma anche aprendo dei dubbi sull’adeguatezza delle regole ad essa applicate alla luce della costante evoluzione della normativa bancaria europea.


Nel nuovo assetto organizzativo, come potranno le BCC ulteriormente migliorare la propria già elevata capacità di servizio alle micro, piccole e medie imprese? A questo interrogativo intende rispondere il Convegno nazionale “L’accesso al credito per le PMI. Le novità dopo la riforma del Credito Cooperativo”che si terrà domani, venerdì 31 gennaio, alle 15.30, a Taranto, nella sede della Banca di Taranto – BCC Credito Cooperativo, in Via A. Berardi, 31.

Al Convegno, organizzato dalla BCC di Taranto in collaborazione con la Confcommercio Taranto e che sarà aperto dai saluti del presidente della Banca Lelio Miro, parteciperanno il presidente di Federascomfidi Paolo Ferrè (“L’accesso al credito delle PMI”); il presidente di Federcasse (e presidente della Federazione Puglia e Basilicata delle BCC) Augusto dell’Erba (“Presente e futuro delle relazioni bancarie fra PMI e BCC”); il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Mario Turco (“Le prospettive legislative a favore delle PMI”).


Annunci

Dove andare a Taranto

Opera, da Verdi a Mascagni: quattro appuntamenti al Fusco
from to
Tarentum, la nuova stagione
from to