Camposcuola, che sia la volta buona: ecco come diventerà

Camposcuola, che sia la volta buona: ecco come diventerà

I tarantini –  non solo i podisti, lanciatori e i saltatori in lungo e in alto – attendono la sua riqualificazione da anni. Una sequenza decennale di annunci e buoni propositi, mossi dalla spinta di atleti e appassionati giunti pure ad inscenare plateali manifestazioni di protesta (come ad esempio un pomeriggio con allenamento nell’area parcheggio, a cancelli chiusi) ha preceduto la decisione municipale di avviare le procedure. senza dimenticare le petizioni e i ripetuti appelli dei giovani atleti che hanno vestito o vestono ancora la canotta azzurra. E finalmente ci siamo, dopo anni appunto.


È stato infatti pubblicato l’avviso per esecuzione dei lavori riguardanti la “Riqualificazione, ristrutturazione e adeguamento alle vigenti norme e regolamenti del Campo Scuola CONI di Atletica Leggera – Quartiere Salinella in Taranto”, per un valore stimato di € 2.360.319,50 più Iva.



Camposcuola Taranto, il progetto di riqualificazione



” Un altro importantissimo tassello – commenta sindaco Melucci – si andrà presto ad aggiungere alla dotazione impiantistica sportiva della nostra città e del quartiere Salinella in vista dei Giochi del Mediterraneo. Un quartiere che, dopo l’adeguamento dello stadio Iacovone, la realizzazione del Campo B, la ristrutturazione del PalaRicciardi, si configurerà sempre di piú come un Hub sportivo di livello nazionale in cui diverse discipline olimpiche potranno essere praticate in impianti all’avanguardia.”

Come spiega l’assessore Occhinegro, assessore ai Lavori Pubblici “le imprese  avranno circa un mese (entro il 2 marzo) per presentare le proposte migliorative e partecipare al bando. Contiamo si iniziare i lavori in primavera”. Riguarderanno l’adeguamento e l’ampliamento dell’esistente pista di atletica Leggera (circa  400,00 m a 8 corsie) con nuova pista podistica e percorso siepe, il rifacimento delle pedane per salti in estensione (lungo e triplo), per i salti in elevazione (asta), per i lanci (giavellotto, disco, martello, peso), l’adeguamento del lunotto e pedana utilizzati per salti in elevazione e lanci. Sarà inoltre rifatto il campo di atletica leggera in erba naturale con relativo sottofondo, impianto di drenaggio e irrigazione, saranno ristrutturati ed ampliati i blocchi spogliatoi e servizi per atleti/addetti, e la casa del custode. “Sará ristrutturata e adeguata la tribuna spettatori  – chiude Occhinegro e saranno realizzati locali di servizio e dotazioni sottotribuna. Saranno in ultimo riqualificati tutti gli spazi a verde interni ed esterni al lotto, le recinzioni, gli accessi e saranno eliminate tutte le barriere architettoniche”.


Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to