Capitale della Cultura 2021, Taranto e Grecìa alleate al ritmo di Taranta

Capitale della Cultura 2021, Taranto e Grecìa alleate al ritmo di Taranta

“Prove di sintesi tra Taranto e la Grecìa salentina per la capitale italiana della cultura 2021”. A Palazzo di Città si tenta infatti di costruire l’asse con i Comuni della Grecìa, anch’essi candidati al titolo e al prestigio che ne deriva in tutte le sue articolazioni.


C’è stato un incontro, l’altro ieri,  tra il sindaco Rinaldo Melucci e il presidente dell’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, Roberto Casaluci, nonché il presidente della fondazione “La Notte della Taranta” Massimo Manera. Sì è discusso proprio della candidatura capitale italiana della cultura 2021, ipotizzando la  concreta possibilità che la Grecìa affianchi la candidatura del capoluogo ionico attraverso un percorso che coinvolga anche il territorio griko salentino. “Sono forti i punti in comune fra la storia di Taranto e quella della Grecìa – evidenziano da Palazzo di Città –  ed è proprio da questo che partirà la stesura di un dossier che inserisca al suo interno il contributo storico e il forte legame con la civiltà ellenistica ma anche i processi culturali, avviati dall’unione dei comuni della Grecìa salentina, intorno a La Notte della Taranta”.



Nei prossimi giorni i rappresentanti dei due territori torneranno ad incontrarsi per definire i dettagli dell’accordo e precisare i contenuti del dossier che dovrà essere presentato entro il 2 marzo 2020.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to