Chiude il Brico Center di Taranto

Il commercio a Taranto perde un altro pezzo. Questa volta non si tratta di un negozio della tradizione cittadina, ma di un marchio presente su tutto il territorio italiano con oltre cento filiali: Brico Center. Il punto vendita all’interno della galleria Auchan, chiuderà al pubblico dal 15 gennaio 2017. L’azienda lo ha comunicato ai sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil, Uiltucs Uil  durante un incontro. Grande preoccupazione per il futuro dei 21 dipendenti del centro.


L’azienda lamenta una perdita finanziaria negli ultimi quattro anni di circa 2 milioni di euro, nel solo 2016 i conti in rosso ammontano a 400mila euro. “Abbiamo definito vergognoso l’atteggiamento aziendale – dichiara Antonio Arcadio, segretario generale della Fisascat Cisl Taranto Brindisi – considerato che in questi anni mai l’azienda ha inteso investire sul punto vendita di Taranto e, in appena 15 minuti, si vuole liquidare la pratica mettendo sul lastrico 21 famiglie”.



La Fisascat Cisl ha denunciato come la decisione assunta dal management aziendale, mal si concilia con l’imminente ampliamento del 20% delle superfici commerciali del centro commerciale Auchan. “Ingiustificabile è la scelta di tenere chiuso da oltre un anno il reparto falegnameria e nulla mai è stato fatto per ripristinarne il ciclo produttivo. In questo modo Taranto ha perso clienti che si sono spostati al punto vendita Leroy Merlin di Mesagne (stesso Gruppo del Brico Center) che registra un fortissimo numero di clienti tarantini”.

Su richiesta dei sindacati le parti si incontreranno il prossimo 1 dicembre, mentre per giovedì 24 novembre alle ore 10.30 è stata convocata un’assemblea di tutto il personale Brico Center di Taranto nella quale saranno decise le iniziative da intraprendere.


Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to