Cinecircolo Casalini, rassegna al via

Cinecircolo Casalini, rassegna al via

Prenderà il via il 13 febbraio la stagione 2019 del Cinecircolo Casalini. Anche quest’anno lo storico cineclub tarantino dà appuntamento al mercoledì  nella Sala Chaplin (via Plateja 142) con un cartellone di undici appuntamenti tra proiezioni e incontri dedicati a registi e interpreti del cinema mondiale.



La prima del 13 febbraio è nel segno della commedia francese, con “C’est la vie – Prendila come viene” di Éric Toledano e Olivier Nakache, uno starter alla “master chef” ambientato nelle cucine di un service gastronomico alle prese con i preparativi per un grande evento in un castello. Il 20 febbraio il primo appuntamento di OffiCinema sarà dedicato alla carriera di Gary Oldman, premio Oscar per “L’ora più buia” di Joe Wright, mentre il 27 con “Tonya” di Craig Gillespie si ripercorre l’incredibile carriera di Tonya Harding, la pattinatrice americana accusata di aver gambizzato la sua rivale nella squadra olimpionica.





A marzo, mercoledì 6, OffiCinema torna a parlare di Steven Spielberg, la cui carriera continua a essere percorsa da capolavori, mentre il 13 viene presentato uno dei film più importanti della scorsa stagione, il sontuoso “Il filo nascosto” di Paul T. Anderson, con un Daniel Day-Lewis al top della sua bravura nei panni di uno stilista americano di fama mondiale alle prese con i compromessi tra la sua arte e la sua vita personale e sentimentale. Il 20 marzo l’appuntamento di OffiCinema è dedicato a uno dei registi italiani di maggiore successo, Ferzan Ozpetek, cui segue mercoledì 27 la proiezione di Vittoria e Abdul, il ritratto a firma di Stephen Frears dell’amicizia tra la regina Vittoria e un suo consigliere indiano musulmano che mette a subbuglio la corte.

Aprile parte mercoledì 3 con l’incontro di OffiCinema dedicato a Steven Soderbergh, uno dei più sorprendenti registi americani, tornato alla regia cinematografica con un capolavoro come “La truffa dei Logan”, seguito il 10 dall’OffiCinema su una regista italiana delicata e intelligente come Francesca Archibugi, che di recente ha fatto parlare di sé con la trasposizione del libro di Michele Serra “Gli sdraiati”. Il 24 aprile, infine, toccherà alla commedia americana di Paolo Virzì“Ella & John”, ritratto d’amore senile on the road, interpretato da Donald Shuterland e Helen Mirren. A concludere la programmazione del Casalini per il 2019 un evento di chiusura a sorpresa, dedicato al passato al presente e al futuro del cinema. Tutti gli appuntamenti si svolgeranno alle ore 18.00 e alle 21.00. 

from to
Appuntamenti, dove andare Cinema

Annunci


Dove andare a Taranto