Concerto in biblioteca, il 2021 a Taranto comincia così

Concerto in biblioteca, il 2021 a Taranto comincia così

Le note di Strauss, Lumbye, Rossini, Bellini e Verdi per accogliere in musica e con i migliori auspici il 2021. Stasera alle 18 il Concerto di Capodanno in streaming dalla Biblioteca comunale “Pietro Acclavio” di Taranto. Protagonista l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal Maestro Piero Romano. Si esibiranno il soprano Giuliana Gianfaldoni e il tenore Manuel Amati.


Il programma

Strauss (Fruhlingsstinmmen, Ohne sorgen, Banditen Galop), Lumbye (Champagne galop, Kopenhagener Eisenbahan Damps Galop), Rossini (Gazza ladra, overture). Il soprano Giuliana Gianfaldoni eseguirà Gounod, Aria di Giulietta (Je veux vivre) e Bellini, Aria con cabaletta dai Puritani (Qui la voce sua soave), il tenore Manuele Amati, invece, eseguirà Donizetti, La fille du Regiment (Ah mes amis) e Rossini, Cenerentola (Si ritrovarla io giuro), e insieme, in duetto, Donizetti, Elisir d’amore (Per guarire di tal pazzia). Infine, Verdi, Traviata (Brindisi).



Dove vederlo

L’evento, realizzato dal Comune in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese nell’ambito del progetto “Custodiamo la cultura in Puglia”, e del MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività culturali). Streaming su Canale 85, TRM e Radio Cittadella, nonchè sulle pagine Fb “Ecosistema Taranto”, “Teatro comunale Fusco” e “Orchestra della Magna Grecia”.

Biografie

Tarantina, Giuliana Gianfaldoni, soprano, inizia lo studio del canto in giovane età, risultando vincitrice di prestigiosi premi in concorsi nazionali e internazionali. Di rilevo la sua recente interpretazione in veste di protagonista nella “Zaide” di Mozart, nuova produzione curata da Graham Vick per Opera Lombardia. Manuel Amati, martinese, si approccia allo studio del canto lirico all’età di tredici anni con il soprano Francesca Ruospo. Approfondisce stile e repertorio con Vincenzo Scalera, Roberto Scandiuzzi e Pietro Spagnoli. Attualmente studia con Domenico Colaianni. Debutta nel 2015 nel “Rigoletto” di Giuseppe Verdi al teatro “Verdi” di Busseto


Annunci


Dove andare a Taranto