Concorso di poesia tra le scuole di “Taranto legge”. Ecco i vincitori

Concorso di poesia tra le scuole di “Taranto legge”. Ecco i vincitori

Poeti in gara nelle scuole di Taranto. Anche quest’anno, il liceo “Aristosseno” ha indetto il concorso “I poeti lavorano di notte”.


La manifestazione è giunta alla VII edizione. Come accade da quattro anni, è stata offerta a tutte le componenti della rete di scuole “Taranto legge” (alunni, ex alunni, docenti, genitori e personale scolastico), di esprimere liberamente il proprio estro creativo.



Sono giunte ventuno poesie da alunni delle scuole “Aristosseno”, “Archita”, “Calò”, “Ferraris Quinto Ennio” e “Principessa Maria Pia”. Nonostante tutte le difficoltà legate alla pandemia, la giuria ha espresso la sua valutazione.

A valutare i componimenti sono stati docenti del liceo Aristosseno, docenti in pensione che hanno voluto dare il loro contributo e la poetessa tarantina Marisa Cossu.

Le prime tre poesie classificate sono: “Un respiro” (di Benedetto
Miceli 5^ A, “Aristosseno”), “La voce della natura” (di Veroniva Festa 3^ ASP, “Archita”), “Non finito” (di Sara Maiano 4^ASP “Archita”).


Gli organizzatori rivolgono “un sentito ringraziamento a tutti i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo e creatività rendendo speciale anche questa edizione, nonostante tutte le limitazioni dovute all’emergenza sanitaria”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Locus Festival 2021, tutti gli ospiti e le date
from to
Scheduled
Cinzella, anche Tricky e Almamegretta alle Cave di Fantiano
from to
Scheduled