Conte ascolti la voce delle associazioni, Giorgioforever scrive a Palazzo Chigi

Conte ascolti la voce delle associazioni, Giorgioforever scrive a Palazzo Chigi

Angelo di Ponzio ha scritto poco fa a Giuseppe Conte. Ha inviato una pec a Palazzo Chigi chiedendo che in queste ore venga ascoltata anche la voce delle famiglie, dei tarantini, delle associazioni che si battono per la salute e l’ambiente.


“Con la presente chiediamo che sia audita sulla questione Ilva di Taranto, in occasione degli incontri previsti presso Palazzo Chigi, una delegazione delle associazioni che hanno già un piano per Taranto attuale, fattibile e concreto, espressione delle vere esigenze del territorio – ha scritto l’esponente di Giorgioforever a Conte –  Purtroppo riscontriamo dagli organi di informazione che viene data priorità alle questioni economiche ed occupazionali mentre riteniamo che proprio sia più opportuno anteporre sul tavolo della discussione gli argomenti ambiente, salute e problematiche sociali annesse al territorio. In attesa di un vostro gentile riscontro porgiamo cordiali saluti”. Angelo Di Ponzio, e non solo lui, spera in una convocazione a Roma.



 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to