Conte torna a Taranto con il decreto pronto

Conte torna a Taranto con il decreto pronto

Lo annuncia il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, il senatore tarantino Mario Turco.


Nel corso di una intervista rilasciata alla Gazzetta del Mezzogiorno (oggi in edicola) Turco riprende i temi legati al necessario rilancio della città annunciando l’imminente varo del decreto Taranto, quel Cantiere di cui Conte ha parlato due volte negli ultimi mesi, ad esempio alla Vigilia di Natale in occasione della sua visita “a sorpresa” in riva allo Ionio. Venerdì scorso, a Palazzo Chigi, il premier ha tenuto un vertice con il ministro per lo Sviluppo economico Stefano Patuanelli, il ministro per il Sud, Giuseppe  Provenzano,  l’amministratore delegato di Invitalia, Domenico Arcuri, e lo stesso Mario Turco per chiudere il pacchetto di interventi che probabilmente Conte porterà a Taranto a fine gennaio (si parla del 28). Intanto, il tavolo Cis non si riunisce da settimane. Lo scorso 17 gennaio era prevista in Prefettura una riunione coordinata da Patuanelli prima che da Roma giungessero disposizioni per il rinvio.




Annunci

Dove andare a Taranto

Opera, da Verdi a Mascagni: quattro appuntamenti al Fusco
from to
Tarentum, la nuova stagione
from to