Covid, a spasso senza motivo. Controlli e denunce della Polizia a Taranto

Covid, a spasso senza motivo. Controlli e denunce della Polizia a Taranto

Proseguono i controlli della Polizia di Stato sul rispetto delle norme anti coronavirus nelle piazze del capoluogo e lungo le principali arterie stradali con particolare attenzione a quelle in entrata ed uscita dal centro.


Nella rete dei controlli del personale della Sezione Volanti, un tarantino che nonostante fosse agli arresti domiciliari, aveva deciso di uscire. L’uomo, risultato assente al consueto controllo dei poliziotti, è stato rintracciato dopo qualche ora in via Plateja. Dopo la denuncia per evasione e la sanzione amministrativa per le violazioni alle norme per fronteggiare l’emergenza sanitaria, l’uomo è stato riaccompagnato
al proprio domicilio.



In altra attività di polizia, due uomini, residenti in provincia, già noti alle forze dell’ordine perchè dediti all’attività di parcheggiatori abusivi, ed entrambi destinatari del Daspo urbano emesso dal Questore di Taranto, sono stati fermati nel centro cittadino a distanza di poche ore. I due, nonostante le restrizioni vigenti, erano per strada senza un giustificato motivo e, pertanto, sono stati denunciati in stato di libertà per le violazioni alla misura di Polizia della quale sono destinatari.

Due giovani, infine, sono stati controllati mentre, nel primo pomeriggio, percorrevano a piedi via Emilia e sono stati trovati in possesso di modiche quantità di hashish e cocaina. Oltre alla prevista multa, i due fermati sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa Competente come assuntori di sostanze stupefacenti.


Annunci


Dove andare a Taranto