Covid, Banca d’Italia: 4 milioni per terapie intensive di Taranto e Brindisi

Covid, Banca d’Italia: 4 milioni per terapie intensive di Taranto e Brindisi

La Banca d’Italia ha erogato un contributo straordinario di 4 milioni di euro alla Regione Puglia e alla Protezione civile regionale per l’allestimento di due strutture temporanee per la terapia intensiva presso gli ospedali Perrino di Brindisi e Moscati di Taranto, strutture destinate ad accogliere complessivamente fino a 48 pazienti.


La destinazione dell’importante e preziosa cifra è specificatamente indicata dal Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco. “Accolgo con profonda gratitudine, a nome di tutta la comunità pugliese – ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – il generoso sostegno che la Banca d’Italia ha offerto per l’allestimento delle strutture temporanee per la terapia intensiva presso l’Ospedale Perrino di Brindisi e l’Ospedale Moscati di Taranto. Vorrei esprimere il mio sincero apprezzamento per la testimonianza di vicinanza e solidarietà dimostrate, in questo momento di grave emergenza, da parte della Banca d’Italia, nella persona del suo Governatore Ignazio Visco”.



Prosegue, intanto, la campagna della Regione Puglia e della Protezione civile regionale per sostenere il sistema sanitario pugliese durante l’emergenza COVID 19. Chiunque vorrà sostenerla, potrà effettuare una donazione attraverso versamento su conto corrente, con queste coordinate bancarie IBAN: IT51 C030 6904 0131 0000 0046 029


Annunci

Dove andare a Taranto