Cultura e promozione del territorio, ecco l’Angolo della Conversazione 2018

Cultura e promozione del territorio, ecco l’Angolo della Conversazione 2018

Ormai è una triangolazione collaudata: L’Angolo della Conversazione, Bcc San Marzano, Libro possibile. Una rete tra realtà pugliesi che raggiunge un duplice scopo: fare cultura e promuovere il territorio. Trait d’union tra la rassegna dello Yachting Club di Taranto e quella di Polignano, è Emanuele di Palma, direttore generale dell’istituto di credito. L’edizione 2018 è stata presentata questa mattina, in riva al mare, sfidando la pioggia e il cattivo tempo.


“Bisogna pensare positivo, anche quando tutto sembra nero”, ha esortato Gianluca Piotti ideatore e organizzatore dell’Angolo della Conversazione, insieme a sua moglie Daniela Musolino. La rassegna, ormai, è un appuntamento fisso e tra i più attesi dell’estate tarantina e cresce di importanza anno dopo anno. Dal salotto dello Yachting Club nelle precedenti edizioni sono passati Marco Travaglio, Selvaggia Lucarelli, Umberto Galimberti, Alessandro Baricco, Alan Friedman, Sergio Rubini. Quest’anno si punta, tra gli altri, su Paolo Crepet, Sergio Rizzo, Giovanni Allevi, Chiara Francini, Antonio Capararica, il tarantino Angelo Mellone. In tutto quattordici appuntamenti tra luglio e agosto tra incontri con l’autore, proiezioni cinematografiche, reading musicali in un cartellone pensato per incontrare diversi target di pubblico.



La rassegna sarà inaugurata sabato 7 Luglio dal celebre psichiatra e sociologo Crepet, volto noto della tv, che terrà una sorta di lectio magistralis che trae spunto dal suo ultimo libro “Il coraggio. Vivere, amare, educare”, edito da Mondadori, nel quale affronta il disagio sociale proponendo un inventario di declinazioni del coraggio nei vari ambiti dell’esperienza umana. Dal coraggio di alcune persone è nata l’esperienza del Libro Possibile che porta Crepet in riva allo Jonio. “Anche Taranto deve avere coraggio – ha detto Rosella Santoro, direttrice della rassegna di Polignano – bisogna superare ed abbattere i luoghi comuni e far emergere le strepitose potenzialità di questo territorio. In questo senso è importante la collaborazione con la Bcc di San Marzano all’insegna della cultura come strumento di crescita e di sviluppo economico del territorio in chiave sostenibile”. 

Tra gli altri incontri da segnalare: giovedì 19 luglio con il vice direttore di Repubblica Sergio Rizzo che presenta “Il Pacco” un’indagine nel sistema bancario italiano; domenica 22 luglio l’attrice toscana Chiara Francini con il suo ultimo libro autobiografico “Mia madre non lo deve sapere”; 27 Luglio con Antonio Caprarica e il suo ultimo libro sulla famiglia reale inglese “Intramontabile Elisabetta”. Ad agosto imperdibile appuntamento con il celebre pianista e musicista Giovanni Allevi con “L’ equilibrio della lucertola”. Poi toccherà al noto attore di Gomorra, Fortunato Cerlino con “Se vuoi vivere felice”  e al giornalista tarantino Angelo Mellone con la sua trilogia Fantasy (17 agosto). Il 30 agosto il giornale satirico Lercio.it con “Lo sporco che fa notizia”.

“Riteniamo da sempre che la cultura sia un vero e proprio motore dello sviluppo sociale ed economico della comunità – ha spiegato Emanuele di Palma, Direttore Generale della BCC San Marzano –  un valore su cui la nostra banca continua ad investire, in una logica di sistema che cerca di superare i confini territoriali. Con grande entusiasmo sosteniamo da diversi anni ormai L’Angolo della Conversazione e coltiviamo quelle collaborazioni che fanno leva sulla cultura come strumento per sviluppare sinergie positive nella nostra Regione. Da qui la scelta di entrare in rete con il Festival del Libro Possibile giunto alla sua XVII edizione, che rappresenta una vetrina di eccellenza per la nostra Puglia e può dare un impulso positivo anche alla nostra Taranto. La cultura non ha confini e bisogna unire le forze per costruire quella famosa diversificazione produttiva di cui si parla da anni”.


Per Gianluca Piotti, titolare dello Yachting Club “si tratta di investimenti che rappresentano un vero e proprio impegno per Taranto e per il territorio, con il solo obiettivo di creare occasioni di visibilità per la nostra città e per le sue bellezze, cercando di sviluppare una vocazione turistica che possa finalmente portare innovazione e nuova occupazione nella nostra terra“. Una rassegna dunque di spessore con una importante storia alle spalle. “L’angolo della conversazione – ha spiegato Daniela Musolino, titolare dello Yachting Club – è nata inizialmente come presentazione di libri ed è diventata nel tempo una vera e propria rassegna socio-culturale, ospitando incontri con filosofi, uomini di spettacolo, giornalisti attori e musicisti”.
Nel video le interviste a Emanuele Di Palma (dg Bcc di San Marzano); Gianluca Piotti (Yachting Club); Rosella Santoro (direttrice festival Libro Possibile).

from to
Appuntamenti, dove andare Cooltura

Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to