Cus Jonico-Santa Rita, la finale perfetta nel nome di Peppe Sportelli

Cus Jonico-Santa Rita, la finale perfetta nel nome di Peppe Sportelli

Sarà Pu.Ma. Trading Taranto-Santa Rita la finale del Memorial Peppe Sportelli che si giocherà questa sera alle ore 19 al PalaFiom con ingresso gratuito. Alle 17, la finale per il 3° posto metterà di fronte Valle d’Itria Martina e Valentino Castellaneta.


La finale delle 19 sarà quella  perfetta per ricordare un amico e un dirigente sportivo di grande spessore umano e tecnico. Le due società tarantine, in effetti, vantano nei rispettivi quadri ed organici amicizie decennali dell’indimenticato Sportelli.



E non poteva esserci modo migliore per festeggiare la sua memoria di una finale tutta tarantina, con un gran derby. Ieri le semifinali hanno registrato  il netto successo della Santa Rita sulla Valentino. Più sofferto quello del Cus Jonico su Martina.

Ad aprire il quadrangolare erano stati Santa Rita Taranto-Valentino Catsellaneta. La squadra di coach Mineo che sta dominando il campionato di Serie D, ancora imbattuta in questa prima parte di stagione, ha vinto nettamente 99-75 piazzando già nel primo quarto, 30-16, un primo decisivo break sfruttando le giocate di Fanelli, spesso dall’arco da tre, e poi dei due americani, Rac e Allen. Castellaneta ha provato a rientrare nel secondo quarto, 17-21, affidandosi ai vari Gaudiano e al montenegrino Novovic. Ma nella ripresa la Santa Rita continuava a tenere in mano il pallino del gioco, amministrando e aumentando il vantaggio negli ultimi due quarti, 28-21 e 24-17 andando meritatamente in finale.

Costretta invece alla rimonta la Pu.Ma. Trading Taranto da una coriacea Martina vogliosa del colpaccio. La squadra di coach Terruli è partita alla grande nel primo quarto con i due americani Carmon e Grey a dettare legge contro un Cus Jonico, pur privo di Azzaro e Caldarola, ancora appesantito dal Natale: 23-9 il parziale che diventa anche +17 per Martina dopo i canestri di Colnago e capitan Argento a inizio secondo quarto. Coach Putignano suona la sveglia, le triple di Procacci, Fioravanti e Sacchetti rimettono in partita i rossoblu che tornano a -7 prima della tripla di Grey per il +11 Martina all’intervallo, 31-42. Ma adesso il Cus c’è in campo al PalaFiom ed anche Enihe e Veccari danno un grande contributo alla rimonta per il -5 che qualche buona soluzione di Nwokoye tiene a bada nel terzo quarto, 52-57. In tutto questo c’è Chiacig che fa sempre la differenza, è lui a riportare sotto Taranto. A metà quarto poi il sorpasso inesorabile: Fioravanti segna, subisce il fallo e va in lunetta; al rimbalzo c’è proprio il pivot azzurro che va di tapin per il 66-65. Addirittura “Ghiaccio” infila anche la tripla della sicurezza ribadita da Veccari. Martina non molla fino alla fine ma è il Cus ad andare in finale 76-73.


PROGRAMMA 10° MEMORIAL PEPPE SPORTELLI

SEMIFINALI

Santa Rita Taranto-Valentino Basket Castellaneta 99-75

Cus Jonico Taranto-Valle d’Itria Basket Martina 76-73

QUESTA SERA – FINALI

Ore 17 Finale 3° posto Valentino Castellaneta-Valle d’Itria Martina

Ore 19 Finalissima PU.MA. TRADING TARANTO-SANTA RITA TARANTO

 

(foto gallery di Aurelio Castellaneta)


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to