Da lunedì mascherine a 50 centesimi, ecco dove saranno in vendita

Da lunedì mascherine a 50 centesimi, ecco dove saranno in vendita

Dal 4 maggio l’Italia entrerà nella fase 2 dell’emergenza covid. E da lunedì prossimo i cittadini troveranno mascherine chirurgiche al prezzo massimo di 50 centesimi più Iva in 50mila punti vendita. Lo ha detto Domenico Arcuri, commissario straordinario per l’emergenza coronavirus, nel consueto punto stampa. Stando alle sue parole, da metà maggio i punti vendita disponibili per le mascherine diventeranno 100mila.


Arcuri, infatti, ha spiegato che è iniziato un confronto con i rappresentanti di categoria dei tabaccai per arrivare nei prossimi giorni alla sottoscrizione di un accordo per vendere mascherine al prezzo massimo fissato dall’ordinanza. L’associazione nazionale dei tabaccai, infatti, conta circa 50 mila punti vendita sul territorio nazionale.



C’è già un’intesa, invece, con farmacie e parafarmacie, per complessivi 26mila punti vendita. Il protocollo garantisce che le stesse metteranno in vendita le mascherine al prezzo massimo. Accordo anche con Confcommercio e Federdistribuzione che raggruppano grande distribuzione e supermercati, per un totale di 20 mila punti vendita. Alla rete di vendita si aggiungono, infine, e 1100 punti vendita coop. “In tutti questi luoghi – ha spiegato Arcuri – una mascherina chirurgica costerà 0,50 centesimi più l’Iva finché l’Iva ci sarà”.


Annunci

Dove andare a Taranto