Differenziata, partenza in chiaroscuro a Tamburi e Paolo VI

Differenziata, partenza in chiaroscuro a Tamburi e Paolo VI

Partenza in chiaroscuro per la raccolta differenziata nei quartieri Paolo VI e Tamburi di Taranto. “Le quantità di rifiuti differenziati sono ancora esigue – scrive l’Amiu – rispetto a Talsano, Lama e San Vito, dove la
risposta dei cittadini ha confermato quanto accade da ormai 5 anni, nonostante la rimodulazione del servizio avviata contestualmente allo strat up, ma considerando che si tratta dell’avvio di un nuovo servizio
si tratta di una prospettiva positiva”.


Nello specifico, informa Kyma Ambiente-Amiu, il quartiere Tamburi ha reagito meglio con il conferimento dell’organico, si è registrata un’ottima risposta da parte dei cittadini. Qualche problema si è avuto a Paolo VI, soprattutto in merito agli abbandoni abusivi, che sono stati comunque prontamente eliminati dagli operatori di già alle 13 di ieri.



In entrambi i quartieri hanno lavorato 7 compattatori destinati allo svuotamento dei contenitori e 3 ragni per la rimozione dei cumuli. Contestualmente hanno continuato a lavorare le squadre di consegna dei kit, per recuperare quelle utenze che inizialmente li avevano rifiutati o dove non era stato possibile reperire nessuno. I presidi sul territorio per queste attività rimarranno attivi per tutta la settimana.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled