Diodato canta dall’Arena, Eurovision Song contest 2020 rispetta le distanze

Diodato canta dall’Arena, Eurovision Song contest 2020 rispetta le distanze

“Forse lo sapete già, ma in questi giorni, ho avuto il privilegio di vedere riaccendersi le luci dell’Arena di Verona e di cantare Fai rumore in questo tempio della musica mondiale, da solo, circondato da un silenzio che racconta questo tempo e tanto altro”. Così Antonio Diodato, sulla sua pagina Fb, poco fa (la foto che pubblichiamo è tratta proprio da quel post).


“Ho sentito la mia voce viaggiare sulla sua pietra e tornare indietro con un bagaglio diverso, in un tempo sospeso. Potrete vedere e ascoltare tutto durante Europe Shine A Light, sabato sera, dalle 20:30 su Rai1“.



Diodatto infatti partecipa a quello che un tempo era l’Eurofestival, avendo vinto sanremo 2020, e che da alcuni anni ha cambiato nome ma non il senso della competizione. Quest’anno ogni cantante si esibirà da casa propria (Diodato all’Italia canterà dallì’Arena di Verona, uno dei luoghi simbolo della cultura musicale italiana). La manifestazione, voluta in sostituzione dell’Eurovision Song Contest, come ricorda Diodato sulla sua pagina Fb, sarà un’ ulteriore dimostrazione “di quanto la musica sia in grado di unire, di cancellare le distanze, di superare i confini politici, di dar voce alla nostra umanità, di manifestare la nostra presenza e riaccendere un faro sulla bellezza, anche nei momenti più difficili. Questo è forse il compito della cultura, il compito dell’arte” chiude l’artista tarantino su Fb. “Speriamo questi luoghi possano tornare a riempirsi di vita quanto prima e che la nostra politica possa lavorare al meglio per tutelarli, valorizzarli, farli tornare a splendere”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled