Due infortuni e un’espulsione, per Santa Rita finale amaro di una grande stagione

Due infortuni e un’espulsione, per Santa Rita finale amaro di una grande stagione

Gara 2 al Barletta, che vince anche in casa e supera il turno conquistando la semifinale della C silver Puglia. Playoff amari per l’Anspi Santa Rita Taranto, che aveva chiuso la prima fase con 18 vittorie e 4 sconfitte, quindi al primo posto in condominio con le due squadre di Molfetta e il Manfredonia (il quoziente canestri ha poi assegnato la quarta casella in griglia).


Archiviata la sconfitta patita in gara 1, con un terzo periodo tutto da dimenticare per il quintetto di coach Mineo, Santa Rita si è presentata a Barletta per vincere e rimandare il verdetto alla “bella” che si sarebbe dovuta giocare domenica prossima al Palafiom. Lo stesso capitan Sarli, che da settimane fa i conti con un infortunio – all’andata infatti non aveva giocato – è sceso in campo a Barletta. Ha piazzato due bombe da tre. E’ uscito, poi è rientrato… ma ha dovuto chiedere il cambio per il riacutizzarsi del suo acciacco giocando in tutto 6 minuti. Poi, l’infortunio a Paulaskas (verso la fine del secondo quarto) e l’espulsione del play Salerno (proteste dopo un dubbio fallo fischiato a de Pasquale) durante i decisivi possessi di gara hanno tracciato lo score finale, al netto del grande impegno di Dimitrov, Pentassuglia, De Pasquale e degli under che come sempre hanno risposto con entusiasmo alla chiamata del coach.



Insomma, una gara segnata dagli eventi che nulla toglie ai meriti del Barletta – che si qualifica per le semifinali – e nulla ovviamente toglie alla soddisfacente stagione del Santa Rita che al suo primo anno di C ha saputo guadagnarsi il primo posto in classifica, il plauso delle avversarie e degli addetti ai lavori, registrando il costante e crescente affetto del pubblico tarantino.

 

 

Gara 2 playoff
C Silver
Barletta – Santa Rita Taranto 82-71 (20-15, 38-35, 53-55)

Rosito Barletta
Degni N. 7, Stephens 31, Musil 23, Rainis 6, Rizzi G. 6, Defazio 5, Balducci 4, Caruso, Papagni.
Coach: Degni L.


Santa Rita Taranto
Zicari A. 1, Conforti 4, Paulauskas 4, De Pasquale 7, Pentassuglia 12, Sarli 6, Dimitrov 23, Salerno 14, Zicari P, Notaristefano.
Coach: Mineo (ass Menga)

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled