E c’è chi pensa al falò di San Giuseppe!

E c’è chi pensa al falò di San Giuseppe!

Nelle ultime ore le segnalazioni non sono mancate, soprattutto da Paolo VI (da altre zone ancora nessun segnale ..).

La Polizia Locale di Taranto stamani ha sgomberato una vasta area dove si andava accatastando legna da ardere il prossimo 19 marzo, come ogni anno per San Giuseppe. Ma non è il caso, evidentemente. Non è il caso, più degli altri anni..


Dopo l’intervento di ieri in via Pietro Nenni, questa mattina – confermano dal Comune – è stato rimosso anche il cumulo di cataste di legno realizzato nei pressi di viale della Repubblica, sempre nel quartiere Paolo VI.«Non avremo alcuna tolleranza nei confronti di questa inaccettabile pratica – il commento dell’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino -, siamo disposti a presidiare le zone dove questi sparuti gruppi di incivili esercitano il disprezzo assoluto per gli altri e per il territorio, pur di impedire che si dia seguito ai falò abusivi. Così organizzati, non hanno nulla di tradizionale e si trasformano in incendi di materiale spesso tossico».




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled