E morto Luigi, l’ultimo De Filippo

Era l’ultimo erede della storica dinastia teatrale e lascia un grande vuoto nel mondo della cultura italiana. E’ morto stamane a Roma,  87enne, Luigi De Filippo. Attore, commediografo e regista, figlio di Peppino De Filippo e Adele Carloni, nipote di Eduardo e Titina, cugino di Luca… l’ultimo custode dell’immensa tradizione teatrale napoletana.


Nato a Napoli il 10 agosto 1930 a soli 21 anni debutta nella compagnia del padre. Negli anni sessanta Luigi De Filippo prende parte ad alcuni film della commedia all’italiana, per poi dedicarsi prevalentemente all’intepretazione teatrale. Nel 1978 fonda una sua compagnia teatrale con la quale interpreta, tra le altre, celebri commedie di Molière e Pirandello.



Una vita costellata di successi anche sul grande schermo e in televisione, ma la sua grande passione era il palco, tanto che era stato in scena fino a metà gennaio con ‘Natale in casa Cupiello’, al Teatro Parioli di Roma di cui era direttore artistico.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to