Ecosistema Taranto, due giorni di confronto sulla transizione ecologica

Ecosistema Taranto, due giorni di confronto sulla transizione ecologica

Due giorni di incontri, confronti, scambio di idee. I prossimi 9 e 10 gennaio l’amministrazione comunale di Taranto incontrerà il partenariato pubblico e provato al teatro Fusco. “Ecosistema Taranto, strategia di transizione ecologica, economica ed energetica di Taranto Resilient City”.


L’avvio sarà ad opera del sindaco Rinaldo Melucci, giovedì mattina. Seguirà la presentazione di Ecosistema Taranto a cura dell’Urban Transition Center. Nel pomeriggio sono previste due sessioni. Alle 14,30 su “Accessibilità e connessione” a cura dell’assessore Augusto Ressa e di Cosimo Netti. Alle 16 su “Cultura dell’abitare” a cura degli assessori Francesca Viggiano e Loredana Ficocelli, con Atonella Fornari. Venerdi mattina gli ultimi due segmenti: “Innovazione di processo” a cura dell’assessore Ubaldo Occhinegro e Carmine Pisano e “Spazio alla comunità” a cura dell’assessore Fabiano Marti e di Paolo Spano.



“In questi ultimi due anni – spiega una nota stampa – l’Amministrazione Melucci ha provveduto alla raccolta di dati, analisi capillari e sperimentazioni per ridisegnare i processi amministrativi che coinvolgono la città di Taranto. In occasione degli obiettivi stabiliti con l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile sottoscritta dai governi dei paesi membri dell’ONU, il Comune di Taranto ha deciso di avviare un progetto di ristrutturazione interna in conformità con quelli che sono gli obiettivi delineati dall’art. 11 di Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”.

“L’obiettivo – continua il documento – è quello di riuscire a ridisegnare dall’interno il ruolo e i compiti dell’ente locale in modo che possa fornire la spinta necessaria al superamento della crisi strutturale che investe la città, accompagnandola nel processo di transizione ecologica ed economica. Il progetto Ecosistema Taranto è volto alla creazione di una forma di governance della rigenerazione urbana e territoriale in cui i privati e le organizzazioni hanno un ruolo attivo, entrando in diretto contatto con la pubblica amministrazione e concorrendo alla elaborazione di strategie più adeguate ai nuovi scenari che coinvolgeranno i sistemi sociali ed economici nel percorso verso una nuova “Taranto – città resiliente”. La trasformazione del tessuto urbano e sociale della città di Taranto è possibile mediante un impiego efficace ed efficiente delle numerose risorse endogene del territorio che permetta il superamento dell’emergenza territoriale e la creazione di una economia circolare alternativa conforme al paradigma della sostenibilità dell’Agenda 2030”.


Annunci


Dove andare a Taranto

Opera, da Verdi a Mascagni: quattro appuntamenti al Fusco
from to
Tarentum, la nuova stagione
from to