Elezioni Taranto, danni all’auto di un candidato e “santini” sull’asfalto

Le indagini accerteranno se si tratti dell’azione di un idiota o del gesto intimidatorio di qualcuno che pensa così di intralciare la campagna elettorale di un candidato al Consiglio comunale.


Certo, il clima a due settimane dal voto a Taranto non è dei migliori. Quest’anno, ad acuire le tesioni fisdiologiche (e talvolta eccessive) ci si è messo anche il social, cassa di risonanza di qualsiasi giudizio superificiale, estemporaneo, grave o diffamatorio che sia. La diaspora tarantina è un labirinto dentro il quale i soliti ignoti riescono sempre a trovare una zona d’ombra nella quale agire industurbati. E, in attesa di capire chi e perchè, uno di questi probabilmente stanotte ha distrutto il vetro dell’auto di Luca Contrario (candidato per Fornaro sindaco) e ha cosparso l’asfalto dei suoi “santini” elettorali.



“Spero non abbia a che fare con la campagna elettorale – scrive lo stesso Contrario su fb – certo, quei miei “santini” gettati così sotto il danno ricevuto sono da brivido lungo la schiena. In ogni caso: buon inizio settimana.
#ENTRIAMOASPINTA anche senza vetri!”.

L'auto danneggiata

L’auto danneggiata


Annunci

Dove andare a Taranto