ENDOMETRIOSI, la legge dimenticata dal Pd e da Emiliano

ENDOMETRIOSI,  la legge dimenticata  dal Pd e da Emiliano

Accade in Puglia che la Regione sia in grado di dotarsi di una legge innovativa e che dopo alcuni mesi qualcuno debba farglielo notare perché venga applicata

Le donne di Taranto Lider hanno acquistato, autotassandosi, due spazi pubblicitari ad hoc.Uno a Taranto e l’altro a Bari, precisamente in via Capruzzi, di fronte agli uffici del Consiglio regionale.
(Foto tratta dalla loro pagina di FB).
L’endometriosi è’ una patologia grave, invalidante se trascinata alle estreme conseguenze (sterilità) colpisce le donne e tante non sanno di averla o di averla avuta. Tantissimi uomini non sapevano, o non sanno ancora, di cosa in realtà si trattasse prima che la Regione Puglia si dotasse di una legge (secondo caso in Italia).
Ma andiamo per ordine e torniamo a questo manifesto.
Taranto Lider ha colto nel segno.
Ha provocato e il Pd, per bocca e penna del suo capogruppo in Regione, il massafrese Mazzarano, si è ricordato che il 30 settembre 2014 – con voto unanime – la proposta dell’allora consigliera Lemma (fuoriuscita dal Pd dopo le elezioni 2015) fu approvata da tutti ed elogiata dai più.
Il testo, frutto di un lavoro promosso dalle donne di Taranto Lider, prevede tutele, anagrafe e misure di supporto delle donne affette da endometriosi, scandendo una tempistica attuativa precisa.
Un’agenda però dimenticata dall’assessore alla Sanità, Pentassuglia (giunta Vendola) e adesso dal successore Emiliano, che ad interim (?) si occupa di Sanità.
Una dormita generale che ha indotto alle seguenti azioni, dopo un anno di fermo totale che quantomeno meriterebbe le scuse istituzionali e politiche verso le donne di Puglia ed in particolare quelle di Taranto (endometriosi connessa agli effetti dell’inquinamento, tra l’altro):


  1. Taranto Lider acquista e fa appendere manifesti per ricordare ciò che ad un ente non andrebbe ricordato: lavorare e dar seguito alle decisioni assunte
  2. Il capogruppo Pd si accorge, o si ricorda, di una legge promossa e fatta approvare da una ex compagna di partito m vergognosamente rimasta chiusa in qualche cassetto per un anno.
  3. il capogruppo Pd interroga Emiliano.
  4. Emiliano accoglie il capogruppo nel suo ufficio
  5. Emiliano ricorda, o viene addirittura a conoscenza in queste ore, che la sua Regione si è dotata l’anno scorso di una legge che altre Regioni non hanno nemmeno preventivato di discutere.
    E assume impegni come già fatto su ILVA.

Un minuetto evitabile che racconta compiutamente cosa sia la politica con la minuscola e cosa sia la cittadinanza attiva con la maiuscola.
Seguiremo la vicenda con estrema attenzione…




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to