Erano evasori totali. Denunciati tre imprenditori in provincia di Taranto

Erano evasori totali. Denunciati tre imprenditori in provincia di Taranto

Hanno esercitato un’attività commerciale nel 2012 e nel 2013 evadendo obblighi fiscali, imposte, scritture contabili. Si tratta di tre imprenditori di Maruggio (in provincia di Taranto) che operavano nel settore della vendita di pneumatici. Nei loro confronti la Guardia di Finanza della Compagnia di Manduria ha eseguito un decreto di sequestro preventivo “per equivalente” –ex art. 321 c.p.p.-, di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie per un totale di 280 mila euro.


Il provvedimento cautelare, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Taranto, su proposta della locale Procura della Repubblica, fa seguito alla verifica fiscale eseguita dalle Fiamme Gialle che ha accertato la sottrazione a tassazione di ricavi per 800 mila euro e l’evasione di I.V.A. per 100 mila euro.



“In particolare – spiega la Gdf – è stato accertato che la società, negli anni 2012 e 2013, ha esercitato la propria attività in completa evasione degli obblighi fiscali, omettendo di istituire le scritture contabili obbligatorie e versare le relative imposte, risultando, pertanto, evasore totale”.

I tre imprenditori sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per la condotta illecita di cui all’articolo 5 del D.Lgs. 74/2000, relativa all’omessa dichiarazione dei redditi. L’ammontare complessivo del sequestro è pari al totale delle imposte e dell’Iva evase.


Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled