GIANCARLO SIANI,  Trent’anni fa!

GIANCARLO SIANI,  Trent’anni fa!

Fu ucciso perché scriveva di camorra senza contare la battute. 

Parlava chiaro e scriveva tutto, vivendo tra Castellammare e Torre Annunziata, aspirando all’assunzione de Il Mattino, lui di famiglia borghese.. E che nel suo Vomero avrebbe potuto vivere una vita tranquilla, come tanti coetanei.
Ma un GIORNALISTA non riesce a guardare e basta.
Siani non aveva ancora trent’anni quando la camorra decise che la sua penna era più temibile di un mandato di cattura.
Il film che racconta la sua vita, tragicamente stoppata il 23 settembre 2015, andrebbe proiettato in tutte le scuole: Fortapasc.



Annunci



Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to