Ginosa, patto per la lettura con scuole e associazioni

Ginosa, patto per la lettura con scuole e associazioni

Il libro e la lettura sono mezzi insostituibili di accesso alla conoscenza e strumenti di civiltà: con questo fondamentale principio è stato sottoscritto nelle scorse ore il “Patto per la Lettura’’ tra Comune di Ginosa, associazioni culturali e Istituti Scolastici (stessa iniziativa lo scorso febbraio a Taranto, e in altri Comuini pugliesi).


Cos’è il “Patto per la Lettura’’?



Si tratta di uno strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura proposto a istituzioni pubbliche e soggetti privati che individuano nella lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta tra i diversi protagonisti presenti sul territorio.

Il “Patto per la Lettura’’ Città di Ginosa propone a tutti gli aderenti all’iniziativa, che individuano la lettura come una risorsa sulla quale investire e come valore sociale da sostenere, l ‘opportunità per condividere azioni e aspirazioni di politiche di promozione  del libro e della lettura.

L’obiettivo a cui  tende  il  Patto  è  introdurre  una  prassi,  attraverso un’azione coordinata e condivisa, nella quale vengono messi in comune contenuti, competenze e progettualità nel contesto del libro in tutti i suoi aspetti, con lo scopo di allargare la base dei lettori e fame dei lettori stabilmente forti. 


Anche stavolta è il caso di dire che la cultura non si ferma. Siamo entusiasti per la grande attenzione e partecipazione dimostrata da associazioni locali e istituti scolastici per l’adesione al “Patto per la Lettura’’ Città di Ginosa – dichiara l’assessore alla Cultura Emiliana Bitetti – grazie alla sottoscrizione di questo Patto è possibile dare vita a una collaborazione avente la finalità di promuovere la lettura e allargare la base dei lettori nel territorio del Comune di Ginosa, includere la promozione del libro e della lettura fra le attività ordinariamente svolte dalle biblioteche, favorire l’adesione a progetti di promozione della lettura, alla crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva e molto altro ancora. 

Intanto, proseguono i lavori di conversione in Community Library dell’ex Museo Civico Santa Parasceve di C.so Vittorio Emanuele. Questo sarà il cuore pulsante di tutte le attività legate alla cultura del libro, della lettura e di tutte le iniziative correlate, fa sapree l’assessore. “Ringrazio la dott.ssa Rosa Melluso, bibliotecaria del Comune di Ginosa, che con grande passione ha messo in campo attività di promozione del libro e di coinvolgimento per i più piccoli” chiude.

Inoltre, Ginosa è “Città che legge’’ per l’anno 2020/21. Il riconoscimento arriva dal “Centro per il libro e la lettura’’ (istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo) che, d’intesa con l’Anci, intende promuovere e valorizzare con questo riconoscimento l’amministrazione comunale che si impegni a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio.


Annunci

Dove andare a Taranto