Gioco d’azzardo, martedì il dibattito sul libro di don Zampolini

Gioco d’azzardo, martedì il dibattito sul libro di don Zampolini

L’appuntamento è per martedì prossimo, 15 ottobre, nel padiglione SS. crocifisso alle 10, a Taranto.


Don Armando Zappolini presenterà il suo libro  “METTERSI IN GIOCO”, nell’ambito dell’attività di promozione sociale, attività antimafia e monitoraggi territoriali, in questo caso puntando i fari sul gioco d’azzardo, quindi sugli aspetti sociopatologici  che contempla come causa ed effetto. 


Mama Dunia, Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato, Radio 100Passi e Asl hanno messo su un bel parterre di relatori (vedi locandina). Il dibattito di martedì prossimo  sarà moderato dall’editore Antonio Mandese e  certamente partirà  dall’esperienza di don Zappolini, portavoce della campagna contro l’azzardo “Mettiamoci in gioco”. Il libro racconta e documenta un fenomeno sociale molto diffuso, del quale non si ha ancora una percezione profonda. L’intento è di informare tutti e di aiutare chi è caduto in questa spirale, e i suoi famigliari, con indicazioni utili e precise. Il filo narrativo è rappresentato dalle testimonianze di giocatori patologici, in percorso di recupero presso la Comunità residenziale di Festà, in provincia di Modena. Alle loro storie s’intrecciano le voci di operatori, attivisti e collaboratori della campagna “Mettiamoci in gioco”, un osservatorio privilegiato sui temi del gioco d’azzardo: i costi economici e sociali, i rischi sanitari e per la collettività, le facce di una dipendenza “senza sostanza”, difficile da intercettare e da prevenire, il limite tra il gioco legale e il gioco illegale.

 

Appuntamenti, dove andare Cooltura Libri

Annunci

Dove andare a Taranto