Gli ingegneri approvano il bilancio e rilanciano il confronto su Taranto

Gli ingegneri approvano il bilancio e rilanciano il confronto su Taranto

L’assemblea degli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Taranto ha approvato, sabato scorso, con voto unanime, il Bilancio Consuntivo 2017 e il Bilancio Preventivo 2018.


Dopo la relazione svolta del presidente Giovanni Patronelli, alla presenza del tesoriere Giovanni Laterza, del segretario Nicola Rochira, dei revisori dei conti e dei colleghi consiglieri, l’assemblea ha affrontato un interessante e aperto dibattito sui temi posti all’ordine del giorno. Infine, come detto, ha approvato i documenti contabili (compreso l’adeguamento della quota annuale) la cui redazione è stata efficacemente illustrata dal tesoriere e suffragata dai tecnici. Nella sua relazione, il presidente Patronelli ha ringraziato l’intero Consiglio “per l’ottimo lavoro che ha segnato positivamente i nove mesi sin qui trascorsi dal giorno dell’insediamento. Ha tracciato una prima linea in calce alle cose fatte (costituzione commissioni, eventi pubblici, seminari formativi…) e ha anticipato – si legge nella nota dell’Ordine –  alcuni degli obiettivi che l’Ordine della provincia di Taranto, attraverso l’impegno del Consiglio, intende perseguire allo scopo, costante e dinamico, di valorizzare e tutelare la professione sul territorio, e di proseguire nella politica di totale e trasversale apertura al confronto pubblico sui temi centrali della terra ionica, garantendo un contributo terzo e qualificato come già avvenuto nel recente passato”.



 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to