Grottaglie, città europea dello sport, si presenta alla Bit: ecco il programma 2020

Grottaglie, città europea dello sport, si presenta alla Bit: ecco il programma 2020

Sport, turismo e cultura in una vetrina internazionale. E’ stato presentato alla Bit, la Borsa internazionale del Turismo di Milano, il programma di iniziative di “Grottaglie 2020 Città europea dello sport”.


Nel padiglione Puglia, Regione e Comune di Grottaglie  hanno illustrato i progetti in campo per l’anno in corso e hanno ripercorso le tappe fondamentali per l’ottenimento del titolo ottenuto dall’Aces Europe nell’ottobre 2018. Alla conferenza stampa sono intervenuti Loredana Capone, assessore all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, il sindaco di Grottaglie Ciro D’Alò, l’assessore comunale allo sport e vicesindaco Vincenzo Quaranta, Aldo Patruno, dirigente del Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio e Rocky Malatesta, consulente di Pugliapromozione.



Il 2020 di Grottaglie è iniziato con i campionati di tennis tavolo e con la 28esima Coppa Magna Grecia di karate, che ha portato nel comune ionico circa settecento atleti – tra questi, campioni del mondo – e 59 associazioni sportive. Nel corso dell’anno saranno 74 gli eventi sportivi di carattere nazionale ed internazionale e di diverse discipline. In programma, inoltre, ci sono nuovi interventi di ammodernamento e riqualificazione degli impianti. Le manifestazioni sportive e le opere infrastrutturali sono destinatarie di finanziamenti (un milione di euro) assegnati dalla Regione per il 2019 e per il 2020. “Il titolo è una grande opportunità per sperimentare anche un fenomeno alternativo di turismo – ha commentato D’Alò –  che sta vedendo la partecipazione di tanti atleti ed associazioni a livello nazionale e la capacità, da parte di Grottaglie, di rispondere ad esigenze di ‘destagionalizzazione’. E’ una grande opportunità per la pratica sportiva, perché in tanti potranno praticare sport e partecipare alle attività, ricordando il solco del dossier di Grottaglie 2020, città degli sport paralimpici e degli sport cosiddetti minori (come il giro d’Italia delle biciclette elettriche, che rientra nella promozione degli sport alternativi e poco conosciuti). Nella sinergia con gli altri comuni, questo grande programma potrà essere da slancio per una provincia un po’ in difficoltà, ma che vuole reagire, anche in preparazione dei giochi del Mediterraneo di Taranto 2026. Una grande sinergia, infine, tra la Regione e il territorio, per il sostegno con questo finanziamento dedicato a Grottaglie 2020 Città europea dello sport e per l’attività di promozione e di grande collaborazione con le nostre iniziative”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to