Grottaglie, la festa de L’Unità tra musica e parole

Grottaglie, la festa de L’Unità tra musica e parole

 

E’ cominciata ieri e finirà domani sera l’edizione 2017 della Festa de l’Unità di Grottaglie. Politica, danza, musica, dibattiti e teatro.


Ieri sera l’avvio con la partecipazione del parlamentare europeo del Pd Elena Gentile al dibattito “Immigrazione – Tra politiche per l’accoglienza e quelle per la sicurezza”.



Stasera, alle ore 19:15, il dibattito dal titolo “Il Dopo di Noi – La legge perché nessun disabile resti solo”, ospiterà il deputato del Pd Donata Lenzi, capogruppo XII Commissione Parlamentare Affari Sociali. All’incontro interverranno Giuseppina Annicchiarico – coordinatore regionale del CoReMaR (coordinamento regionale malattie rare), Angelo Riccardi – Anfass “Dopo di noi” di Ginosa e Maria Torraco – coop Amici “Dopo di noi” di Grottaglie. Coordinerà la serata Carolina Magazzino della segreteria cittadina del Pd.

Domani, domenica 17 settembre, sempre alle ore 19:15, il dibattito della serata conclusiva tratterà il tema: “ZES (Zone economiche speciali)- Un opportunità per il Mezzogiorno”. Un appuntamento al quale prenderanno parte il deputato del Pd, on. Ludovico Vico, il consigliere regionale e coordinatore Zes / legge Taranto, Gianni Liviano e il consigliere regionale del Pd, Donato Pentassuglia. Coordinerà l’incontro Francesco Montedoro, componente della segreteria cittadina del Pd.

“Abbiamo voluto dare il via a questa edizione della Festa de l’Unità – spiega il segretario del Pd di Grottaglie, Paolo Annicchiarico – con un tema che ha scaldato e continua a scaldare gli animi, a causa di quella parte di politica e d’informazione che, strumentalizzando l’argomento, sta tirando fuori dagli italiani, la parte più razzista e meno solidale. Ne parleremo tenendo conto delle necessarie politiche dell’accoglienza, senza dimenticare quelle sulla sicurezza. Anche durante il dibattito della seconda serata ci occuperemo di politiche sociale e di una legge che ha rivoluzionato tale settore. La legge “Dopo di noi”, che assicura alle persone con disabilità una continuità di cura e assistenza anche in caso di morte dei genitori. L’ultima serata sarà dedicata ad economia e sviluppo del territorio, con il dibattito sulla Zes (zona economica speciale), un’opportunità per il Mezzogiorno e per l’area ionica”.


Spettacoli.Ieri è stata la volta del ballo,  a cura della Daniel’s Dance School; stasera il concerto di pizzica dei Pizzika Tundy; domaniesibizione teatrale a cura del Piccolo Teatro di Grottaglie.

“Con la direttiva Gabrielli relativa alla gestione della pubbliche manifestazioni – ha concluso Annicchiarico – abbiamo avuto grosse difficoltà nell’organizzazione dell’evento. Ma nonostante questo, ci siamo riusciti!”

from to
Appuntamenti, dove andare

Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to