Ilva di Taranto, fuga di gas in cokeria

Ilva di Taranto, fuga di gas in cokeria

“Questa mattina si è registrata, all’interno di un cunicolo interrato delle batterie coke XI-XII dello stabilimento Ilva di Taranto, una perdita di lievissima entità di gas d’altoforno su una tubazione che alimenta le batterie stesse. L’evento si è verificato in un ambiente chiuso, dove al momento non c’era personale, e senza emissioni in ambiente esterno”.


Ne dà notizia la stessa azienda siderurgica secondo cui “il sistema di rilevazione fisso appositamente predisposto ha segnalato tempestivamente la presenza di tracce di gas. I controlli di routine effettuati pochi minuti prima, condotti dal personale addetto dotato di appositi rilevatori personali di gas, non avevano rilevato alcuna anomalia”.



L’Ilva spiega che è stata “attivata immediatamente la procedura di emergenza secondo quanto previsto dal piano di emergenza interna; è stata circoscritta l’area interessata, intercettata e bonificata la tubazione interessata. Nel rispetto della procedura è stato anche allontanato il personale che si trovava nelle vicinanze. L’emergenza è cessata poco dopo e sono già in corso le operazioni necessarie al ripristino.
Non si sono registrati problemi a persone o impianti”.

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled