Immunità penale Ilva, ne parlano Bonelli, De Magistris e l’ex vicesindaco di Taranto

Immunità penale Ilva, ne parlano Bonelli, De Magistris e l’ex vicesindaco di Taranto

L’immunità penale concessa per decreto a vecchi e nuovi gestori del centro siderurgico sarà al centro di un dibattito in programma a Taranto, il 24 novembre 2018, a partire dalle 9,30, nella sala Paolo VI dell’istituto Sant’Antonio, in via Regina Elena 126.


I RELATORI – Sono previsti gli interventi di Nicola Grasso, professore di Diritto Costituzionale presso l’Università del Salento; Rocco de Franchi, consigliere giuridico per la Puglia in materia ambientale e già vicesindaco di Taranto e assessore all’Ambiente; Luigi de Magistris, sindaco di Napoli ed ex magistrato; Angelo Bonelli, leader storico dei Verdi, già candidato sindaco e consigliere comunale di Taranto. L’incontro sarà moderato dal giornalista Mimmo Mazza de La Gazzetta del Mezzogiorno.



ACCENDERE I RIFLETTORI – “Sulla vicenda Ilva – si legge in una nota dei Verdi di Taranto – sembra essere calato il sipario. Tutti sembrano intorpiditi dall’inizio della nuova gestione Acelor Mittal che, in realtà, nulla ha garantito per il miglioramento della situazione ambientale. Permangono le problematiche legate all’inquinamento e i dubbi sulla costituzionalità della norma che ha concesso l’immunità penale e amministrativa agli acquirenti Ilva. E’ urgente riaccendere i riflettori sulla vicenda Taranto e chiedere ancora una volta che si tuteli la salute dei tarantini come prevede la Costituzione”.
(La foto di repertorio de la Ringhiera, si riferisce ad un appuntamento della campagna elettorale per le ultime elezioni comunali di Taranto)


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled