La Puglia si prepara al picco di ricoveri, ecco il piano anti Covid-19 provincia per provincia

La Puglia si prepara al picco di ricoveri, ecco il piano anti Covid-19 provincia per provincia

Emiliano spiega in conferenza stampa il piano ospedaliero straordinario pugliese per fronteggiare l’epidemia Covid -19. 


Presentazione-coronavirus-comunicazione-16marzo.pdf



Tutti i numeri potenziali, le esigenze tecniche, le possibilità in campo e le scelte adottate, provincia per provincia. Analisi e decisioni effettuate sulla base della simulazione del picco, e delle sue conseguenze. (video diretta Ringhiera).

La positività del paziente numero 1, in Puglia, risale al 24 febbraio scorso. Il rientro di 20mila persone, e chissà di quante altre che non hanno denunciato il proprio arrivo, complica il quadro delle previsioni. E induce ad ipotizzare il peggio per farsi trovare pronti. La Puglia deve così far fronte al controesodo (la scorsa notte altri 300!!!)  rivedendo anche i protocolli predefiniti, ha spiegato Vito Montanaro, che ha parlato stamattina in conferenza stampa dopo Lopalco ed Emiliano. La Regione sta aumentando il numero della capacità degli ospedali coinvolti (ospedali di II livello, inizialmente)  e di quelli inizialmente non coinvolti. Naturalmente, in questi giorni è stata svolta anche una formazione specifica tra gli operatori, hanno spiegato a Bari. 

Ad oggi, in Puglia, sulla base degli studi epidemiologici, sono state coinvolte nove strutture (sei pubbliche, il Miulli che è ente ecclesiastico e due case di cura private accreditate). In Puglia, come base di partenza, ci sono 32 unità di terapia intensiva: posti letto 300.  Le  due case di cura private “hanno dato disponibilità per prime” ha specificato Montanaro.


Dei 252 posti letto “intensivi” Covid che la Puglia sta aggiungendo sono attivi già 78 (stanza, letto, monitor e respiratore). Penumologia ha 124 posti (ospedali Covid),  131 sono i posti per malattie infettive (Covid). La Regione ha aggiunto in tutto circa 600 posti letto, insomma, per un numero complessivo di disponibilià Covid pari a 1000 sottolinea Montanaro. Riepilogando, “i posti letto disponibili in Puglia  tra ricoveri Covid “ordinari” e terapia intensiva sono 1800″.

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled