Lite tra giovanissimi. 18enne aggredito a colpi di sfollagente

Lite tra giovanissimi. 18enne aggredito a colpi di sfollagente

L’aveva raggiunto nel cuore della notte a Carosino (Taranto). Lo ha colpito con uno sfollagente alla tempia destra e si è dato alla fuga. Protagonista dell’episodio un ventenne originario di Monteparano. Il giovane è stato rintracciato dai carabinieri e arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura di Taranto, Di Tursi è stato condotto nella Casa Circondariale.


I carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico sono intervenuti a Carosino a seguito della segnalazione di una violenta lite tra due giovani giunta al 112. Sul posto i militari hanno trovato due giovani intenti a soccorrere un loro amico, 18enne del posto, che poco prima era stato aggredito da un coetaneo datosi alla fuga.



Le indagini hanno condotto gli investigatori sulle tracce di un ventenne originario di Monteparano che, stando alla ricostruzione dei militari, si sarebbe recato a Carosino alla ricerca della vittima con l’intento di farsi giustizia per vecchi dissapori non meglio specificati. Il presunto aggressore è stato rintracciato poco dopo. Nella sua autovettura è stato trovato uno sfollagente, sequestrato insieme all’auto. La vittima è stata soccorsa e trasportata all’ospedale SS. Annunziata. La prognosi è riservata ma non è in pericolo di vita.


Annunci

Dove andare a Taranto

Torna il Libro Possibile in partnership con Bcc San Marzano
from to
Scheduled
Magna Grecia Festival: a Taranto l'incanto del tramonto, la magia della musica
from to
Scheduled
Diodato al Cinzella Festival. Ecco il programma completo
from to
Scheduled