L’uomo dietro il campione, così Diodato racconta Roberto Baggio

L’uomo dietro il campione, così Diodato racconta Roberto Baggio

Il cantautore tarantino, Antonio Diodato, vincitore del festival di Sanremo 2020, ha composto il brano “L’uomo dietro il campione”.


Il brano musicale è la main song del film Netflix, “Il Divin Codino”, diretto da Letizia Lamartire, con protagonista Andrea Arcangeli, ispirato alla vita di Roberto Baggio.



E’ lo stesso artista tarantino a darne notizia con un coinvolgente post sulla sua pagina Facebook ufficiale. “Io ho sognato, sofferto, sperato, urlato di gioia con Roberto Baggio – scrive Diodato – andavo a scuola calcio con le sue scarpe, le diadora nere e gialle, con il suo autografo sopra.

Quando le indossavo pensavo davvero di poter ereditare qualcosa del suo dono, del suo immenso talento, della sua eleganza e forse in campo mi muovevo davvero diversamente, provando ad imitarlo. Baggio, il campione che incantava il mondo. Chi lo ha conosciuto in quegli anni lo ha amato, indipendentemente dal colore della maglia che indossava, indipendentemente dalla passione che aveva per il gioco del calcio”.

Aggiunge Diodato: “La sua è una bellissima storia di sport e di vita.
Immaginate quindi l’emozione che ho provato quando mi è stato chiesto di provare a raccontarla in una canzone che sarebbe diventata la main song di un film Netflix, “Il Divin Codino”, diretto da Letizia Lamartire e con protagonista Andrea Arcangeli, che porta sulla pellicola proprio quelle vicende.


Ci ho pensato a lungo, ho cercato a lungo le parole, nei miei ricordi, nelle sue e nelle mie emozioni e, alla fine, un giorno, è nata “L’uomo dietro il campione”. (Credits: la foto a corredo di questo articolo è tratta dal profilo Facebook ufficiale di Diodato)


Annunci

Dove andare a Taranto

Locus Festival 2021, tutti gli ospiti e le date
from to
Scheduled
Cinzella, anche Tricky e Almamegretta alle Cave di Fantiano
from to
Scheduled