Magna Grecia Awards, omaggio agli invisibili

Magna Grecia Awards, omaggio agli invisibili

Domani a Castellaneta (Chiesa dei Santi Francesco e Chiara) e il 19 dicembre a Ginosa (Chiesa del Cuore Immacolato di Maria), alle 20, “si vivrà un momento di condivisione comunitaria per ringraziare quelle figure che si sono distinte nella lotta al Covid 19”.


Enrico Lo Verso, Nancy Brilli e Giovanni Caccamo leggeranno e interpreteranno alcuni passi tratti dai discorsi di papa Francesco e da poeti come Alda Merini, Mario Luzi ed Erri De Luca. Per Fabio Salvatore, fondatore e direttore artistico del Magna Grecia Awards, “Nel nome del Padre” è un simbolo tangibile per onorare il cuore solidale della comunità e ricordare quanto oggi sia ancora più importante lo spirito di condivisione. 



Il programma

Dunque, il 18 dicembre Castellaneta (Chiesa dei Santi Francesco e Chiara) e il 19 dicembre a Ginosa (Chiesa del Cuore Immacolato di Maria), entrambi alle ore 20:00, Enrico Lo VersoNancy Brilli e Giovanni Caccamo,  con la partecipazione del parroco di Scampia, il prete anticamorra Don Aniello Manganiello e del giovanissimo imprenditore “illuminato” Giuseppe Savino, che ha fatto dell’agricoltura la sua missione di fede.

Domani 18 dicembre alle ore 19 a Castellaneta sarà conferita la presidenza Onoraria del Magna Grecia Awards al magistrato Catello Maresca. Sabato 19, sempre alle 19, a Ginosa saranno conferite due Menzioni speciali del Magna Grecia Awards, al Prof. Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe e al giornalista Giancarlo Fiume, Caporedattore del Tgr Puglia. L’incontro, promosso e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura. Tutto sarà trasmesso in streaming,


Annunci


Dove andare a Taranto