MaMa Òrchestra, piccoli talenti ionici stasera nel Duomo di Torino

MaMa Òrchestra, piccoli talenti ionici stasera nel Duomo di Torino

Dopo aver diviso il palco con Francesco De Gregori e il maestro Peppe Vessicchio, un altro prestigioso scenario attende la Ma.Ma. Òrchestra, formazione composta da diciotto elementi, tutti tra i 9 e i 15 anni.


Stasera i ragazzi dell’associazione musicale Matteo Mastromarino di Statte si esibiranno a Torino. A seguire, i giovani talenti chiuderanno uno straordinario 2019 con quattro concerti nella provincia tarantina. 



 CONCERTO NEL DUOMO DI TORINO. Ieri nella Cattedrale Piccola Casa Divina Provvidenza ospedale Cottolengo. Oggi l’orchestra avrà l’onore di suonare nella Cattedrale San Giovanni Battista di Torino, dove è custodita la Sindone.

I musicisti tarantini, diretti dal MaestroDemetrio Lepore, si esibiranno con tre prestigiosi cori: quello della Diocesi di Torino del Maestro Alessandro Ruo Rui, Stelle d’Argento e In Canoro Jubilo diretti dal Maestro Oxana Mochenets.

La serata, presentata dalla giornalista Elisa Forte, vedrà in scaletta brani di Beethoven, Tchaikovsky, Morricone, passando per i tradizionali natalizi come A Christmas Festival di Anderson e la sacra Jubilate Deo di Bartolucci.


Un tour sostenuto dal management di Conad che sceglie ancora i giovani talenti, dopo averli seguiti nelle esibizioni in Austria e Trentino Alto Adige e, recentemente, nel live della rotonda del Lungomare per “Il grande viaggio insieme”.

DAL PIEMONTE ALLA PUGLIA. Dopo una breve sosta, la Ma.Ma. Òrchestra sarà poi protagonista nei cartelloni natalizi di vari comuni del tarantino. Infatti sono già pronte le date del 27 dicembre a Statte, nella chiesa San Girolamo Emiliani (ore 20:00), il 28 nella chiesa madre Madonna delle Neve di Crispiano (ore 19:00), il 29 dicembre a Massafra nella parrocchia San Francesco da Paola (ore 19:00) e si chiude il 30 a Mottola (ore 18:30) nella chiesa San Pietro.

UN 2019 DA INCORNICIARE. «La tournée a Vienna, i brani suonati con De Gregori e Vessicchio, e adesso i concerti a Torino. È stato un anno davvero fantastico» commenta la professoressa Loredana Chiore, presidente dell’Associazione Musicale Matteo Mastromarino «i nostri ragazzi lavorano ogni giorno con passione e dedizione e ci aspetta un 2020 ancora più entusiasmante grazie ai nostri corsi aperti a tutti. Siamo disponibili e accogliamo chi volesse iniziare questo magico percorso insieme a noi».


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled