Mariella Nava si racconta, celebrando i 30 anni di attività con un album

Mariella Nava si racconta, celebrando i 30 anni di attività con un album

Presso la libreria Mondadori di Taranto, abbiamo avuto il privilegio di incontrare e intervistare Mariella Nava, in occasione della presentazione del suo ultimo album “Epoca”. Mariella con la sua gentilezza ci ha raccontato questo suo nuovo lavoro, che è un’immagine del mondo in cui viviamo, ma al tempo stesso una concentrazione di sentimenti e umori raccontati in musica.


In seguito la Signora Nava ha spiegato ed eseguito alcune tracce di “Epoca” davanti ad un nutrito pubblico.



 

“In questo disco ho voluto mettere tutto di me, passato e presente. Ho voluto spaziare nei miei trent’anni di canzoni, comporre nuovi brani nei quali ritrovarmi ”.

‘Epoca’ il nuovo album della cantautrice tarantina è uscito il 3 febbraio, giorno del compleanno di Mariella Nava e racchiude 13 canzoni inedite. Preceduto da due anticipazioni radiofoniche: Prima di noi due e Il nostro correre, nel retro di copertina reca la scelta del giorno di pubblicazione, spiegata con una citazione di Erich Fromm: “Ognuno di noi ha il compito di far nascere se stesso”. Dunque un regalo che di compleanno a se stessa a trent’anni dal debutto al Festival di Sanremo 1987. ‘Epoca’ è un album curato interamente dall’artista che si è occupata personalmente degli arrangiamenti, della direzione degli archi e della produzione, ma ben affiancata da una squadra affiatata e consolidata:  il suo collaboratore storico Antonio Coggio e i musicisti Lutte Berg, Roberto Guarino, Salvatore Mufale, Enzo di Vita, Sasà Calabrese, Salvatore Cauteruccio e Simone Salza.

La Tracklist

1. Epoca
2. Lo scontrino (Un’arte)
3. Pensa l’emozione
4. Bravissimi tutti
5. Ho bisogno di te
6. Ogni artista ha un cappello
7. La ferita
8. Prima di noi due
9. Bellissimo
10. Il nostro correre
11. Cielo rosso
12. E non ci lasceremo più
13. La citta’ dei giusti


 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to