Marina di Ginosa, quando arrivarono i polesani…

Marina di Ginosa, quando arrivarono i polesani…

Un altro tassello si aggiunge nella ricostruzione della storia e dell’identità centenaria di Marina di Ginosa con  “L’esodo di una Comunità. I Polesani a Marina di Ginosa’’, nuova tappa delle celebrazioni del Centenario.


Nel Giorno del Ricordo delle foibe, dunque dell’esodo di istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, si è discusso nel Palazzo della Delegazione comunale. Presenti il Delegato Sindaco e Presidente del Comitato promotore, Angelo Moro, l’artista Daniela Dian e il Sindaco di Ginosa, Vito Parisi. Il sassofonista Enrico Rizzi ha accompagnato la serata con le sue note. Sono stati inoltre proiettate video testimonianze dei profughi di Pola, oggi in Croazia, che nel 2014 viaggiarono a ritroso.. sino alla  terra natia Dolore e nostalgia, ma anche umanità, una meritata e conquistata serenità e riconoscenza verso un paese che li ha accolti, divenendo casa. Prossimo appuntamento il 15 febbraio con  “Marina di Ginosa si racconta…’’, le testimonianze delle memorie storiche marinesi. Presenteranno la serata i componenti del Comitato del Centenario,  Anna Maria Cossu e Angelo Moro.



Parteciperà il coro dell’Auser UTEP “R.Vizzielli’’ di Marina di Ginosa diretto dal Maestro Vincenzo Dragone. Appuntamento nel Palazzo della Delegazione,  ore 18.


Annunci

Dove andare a Taranto

Opera, da Verdi a Mascagni: quattro appuntamenti al Fusco
from to
Tarentum, la nuova stagione
from to