MediTa, tre grandi eventi sulla Rotonda del Lungomare di Taranto

MediTa, tre grandi eventi sulla Rotonda del Lungomare di Taranto

MediTa, Festival della Cultura mediterranea in Taranto. Tre eventi promossi dal Comune di Taranto per tre grandi progetti per chiudere in bellezza l’estate tarantina: Amii Stewart, Achille Lauro e il ballerino Sergio Bernal. Conferenza stampa nel Salone degli Specchi, presenti il vicesindaco, Fabiano Marti; il direttore artistico dell’Orchestra Magna Grecia, Piero Romano; il direttore generale di Programma Sviluppo, Silvio Busico.


“Siamo ormai la Città dei Festival – ha dichiarato il vicesindaco, Fabiano Marti – nelle diverse programmazioni promosse dall’Amministrazione comunale, a cominciare dal sindaco, Rinaldo Melucci, posso dire senza tema di smentita, ci abbiamo messo l’anima; un sentito ringraziamento va rivolto alle varie organizzazioni che hanno sostenuto le numerose iniziative del Comune di Taranto messe in campo in questi mesi, a partire da metà giugno con “Dove eravamo rimasti”; proprio in quell’occasione siamo ripartiti con l’Orchestra della Magna Grecia, che in occasione dei tre eventi in programma avrà un ruolo centrale; chiudiamo con una rassegna di nomi di statura internazionale che ci auguriamo di poter ripetere tutti gli anni”.



“MediTa Festival – ha ribadito il direttore artistico dell’Orchestra Magna Grecia, Piero Romano – nasce dalla splendida serata con la quale abbiamo ripreso i “lavori”: primi in Italia, dopo il lockdown, a mettere insieme un’orchestra di settanta elementi che si è esibita in una delle più affascinanti location cittadine: la Rotonda del Lungomare; con l’Amministrazione comunale, a quel punto, abbiamo pensato a chiudere in bellezza l’estate tarantina con una rassegna straordinaria; il MediTa sarà l’occasione per lanciare un messaggio fortissimo a livello nazionale e, perché no, a livello internazionale: la grande energia che questa Amministrazione sta profondendo per il nostro territorio”.

“Mai come quest’anno – ha detto il direttore generale di Programma Sviluppo, Silvio Busico – e, in particolare questa estate, dal lockdown in poi, la città di Taranto si è spesa con grande impegno producendo eventi, manifestazioni, alcune delle quali anche di livello internazionale, come nel caso del MediTa; non appena il vicesindaco, Marti, mi ha illustrato l’intero progetto, gli ho manifestato massima collaborazione insieme con l’istituto che rappresento”.

Ruolo decisamente importante quello svolto da quanti hanno voluto affiancare il MediTa. “Siamo lieti di sostenere una manifestazione di tale portata nel cuore di Taranto – ha dichiarato a tale proposito, il presidente della BCC San Marzano, Emanuele Di Palma – tanto che il MediTa Festival non può che rientrare in un percorso, ormai consolidato da anni, che la Banca ha intrapreso per la valorizzazione delle eccellenze del territorio in ambito culturale. Per questa ragione abbiamo deciso di legare il Festival ad un premio che possa sintetizzare il nostro impegno costante nella cultura e nel sociale”.


Tre gli appuntamenti con il MediTa, Festival della Cultura mediterranea, progetto a cura del Comune di Taranto e dell’Orchestra della Magna Grecia, con la direzione artistica del maestro Piero Romano: il 24 settembre, Amii Stewart in “Dear Ennio!”, dirige il maestro Roberto Molinelli, ore 21 (ingresso 25/20 euro); il 25 settembre Sergio Bernal balla il Bolero di Ravel, dirige il maestro Roberto Gianòla (20/15 euro); sabato 26 settembre alle 21 Achille Lauro & Orchestra della Magna Grecia, versione sinfonica dei successi del cantautore in anteprima assoluta, dirige il maestro Piero Romano (ingresso 35/30 euro).

Nata nel 1993, l’Orchestra della Magna Grecia è uno dei principali punti di riferimento dei musicisti del Mezzogiorno. E’ una realtà importantissima per il Sud d’Italia, per l’altissimo numero di produzioni svolto negli anni ed offerta ad un territorio sempre interessato a proposte dall’alto contenuto culturale. L’ICO Magna Grecia, oggi svolge un ruolo di rappresentanza della cultura e della promozione turistica nel territorio mediante la circuitazione di grandi progetti musicali. Biglietti e info (www.orchestramagnagrecia.it): Orchestra della Magna Grecia, via Tirrenia 4 (099.7304422) e via Giovinazzi 28 (392.9199935). I biglietti per assistere agli eventi in programma al Medita potranno essere acquistati anche online sulla piattaforma eventbrite

from to
Scheduled Appuntamenti, dove andare Musica

Annunci

Dove andare a Taranto

Marina di Taranto, cinema in spiaggia, film sotto le stelle... sdraiati sul lettino
from to
Scheduled
Com'eri vestita? 17 abiti raccontanto storie maledette
from to
Scheduled
Mottola, il Festival della Chitarra sbarca sul web
from to
Scheduled