Migranti, la Sea Watch sbarca a Taranto

Migranti, la Sea Watch sbarca a Taranto


“L’Italia ha assegnato Taranto come porto per la Sea Watch 3”. A bordo ci sono 119 migranti  salvati in mare  nei giorni scorsi.


Lo ha annunciato la stessa Ong sui social: “Siamo felici che i nostri ospiti possono finalmente passo sulla terra sicura, ma c’è ancora molto che deve essere cambiato: dagli opachi accordi con la Libia agli abusi sui migranti finanziati dall’Ue”. La notizia è confermata dal Viminale:  «Francia, Germania, Portogallo e Irlanda hanno già dato la loro disponibilità ad accogliere i richiedenti asilo a bordo».



 

Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to