Moda e tendenze, all’Uno Maggio Taranto vince lo street style

T-shirt ironiche e dissacranti, jeans strappati, sneakers con le zeppe, zaini colorati, tatuaggi sulla pelle. Sul palco dell'#unomaggiotaranto trionfa lo stile street che conquista per la sua naturalezza.

Il concerto del primo maggio a Taranto è stato un trionfo di musica, condivisione, divertimento ed impegno sociale. Trovare il lato stiloso di un evento di tale portata e tipologia non è affatto impossibile, come si potrebbe pensare. Sicuramente non parliamo di glamour, di eleganza pura o di grandi brand, ma di una veste diversa, più concreta, più tangibile. A partire dalle migliaia di ragazzi presenti, sin dalla sera prima e dai loro outfit così veri che piacerebbero tanto a Riccardo Tisci o a Stefano Gabbana e alle loro ispirazioni di street style.


Le t-shirt con le scritte ironiche e dissacranti, i jeans strappati, le sneakers con le zeppe, gli zaini colorati, i tatuaggi sulla pelle. Uno stile quotidiano che conquista proprio per la sua naturalezza. Uno stile che sia gli organizzatori, che gli artisti hanno riportato, giustamente, sul palco. Sarebbe stato strano, forse, vedere il contrario e respirare un’aria troppo charming.



Ci piace l’autenticità di una Noemi scalza che indossa un abito morbido e lungo che le accarezza le forme, ci piace l’abito fiorato di Teresa De Sio, ci piace il dettaglio blu delle scarpe e del turbante di Mama Marjas. Ma in modo particolare ci conquista, e non avevo alcun dubbio, Levante con il suo abito jeans, le scarpe basse ed i calzettoni (che sono stati l’elemento più stiloso della giornata) e il cappello in stile marinaio. Un vero trionfo di stile tangibile e vero. Semplicemente giusto. Follow me
https://www.instagram.com/ela_thefashionlover/
www.thefashionlover.net


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled