Mottola, è già Natale tra presepi e concerti

Mottola, è già Natale tra presepi e concerti

Stasera, sullo stesso palco, Terraròss, Don Ciccio e Mama Marjas. Poco lontano, le suggestioni del Presepe Vivente che taglia il traguardo della XX edizione.


A Mottola è un giorno di festa. A cominciare dalla rappresentazione della Natività, nelle grotte del Santuario Madonna delle sette Lampade. Oltre cento figuranti in abiti d’epoca, soldati a cavallo e musiche natalizie in sottofondo regaleranno agli spettatori un momento di grande suggestione. L’appuntamento- organizzato dal gruppo folkloristico Motl la Fnodd con il patrocinio del Comune di Mottola- è ormai una tradizione, con tantissimi visitatori da tutta la regione (e non solo). Stamattina  (dalle 10 alle 12) presepe dei piccoli, poi dalle 18 alle 21.30 l’arrivo di Maria e Giuseppe e il loro ‘Viaggio per Betlemme’. Oltre alla grotta della Natività, antichi mestieri e centurioni romani. Nella parte finale del percorso, una grotta ospiterà la Casa di Babbo Natale pensata per i più piccoli, al di fuori dello scenario religioso. Per informazioni: 338.6320367.



A seguire, dalle 22, con ‘Natale in Collina’ l’imperdibile concerto dei Terraròss feat Mama Marjas & Don Ciccio. Mama Marjas, regina della black music in Italia, ha collaborato con Clementino, 99 Posse, Neffa e molti altri ed è una star del reggae italiano. Ha celebrato i 15 anni di carriera con La Reina, singolo che ha conquistato i favori del dancefloor e del pubblico italiano. Nel videoclip che ha spopolato sul web, è accompagnata da Don Ciccio. Pioniere della musica reggae in Italia, Don Ciccio è dj ufficiale e produttore di Mama Marjas e ha il merito di aver fatto conoscere per primo in Italia i ritmi della musica Afrobeat. I Terraròss si definiscono suonatori e menestrelli della Bassa Murgia. Il gruppo, nato dall’idea di Dominique Antonacci e Giuseppe De Santo, vanta oggi concerti in Italia e all’estero e si è esibito anche per la popstar Madonna. La loro musica, al ritmo di tamburelli, ha le sue radici nel Sud: dalle cime del Gargano, viaggia attraverso la Murgia per toccare il Salento.

Sempre in centro, già dalle 19, mercatini di Natale, artisti di strada Pachamama e percorsi enogastronomici a cura dell’associazione commercianti Nuovo Borgo in collaborazione con Comune, Duc e Confcommercio. Info: 393.3356704. Nella sala convegni di via Vanvitelli, mostra di pittura e fotografia (visitabile anche il giorno successivo) e alle 20 presentazione del libro di Domenico Scapati.

Domani, ultima tappa di Natale in Collina: festa finale con Praja in tour- musica e dj (ore 22), mercatini natalizi, villaggio di Babbo Natale e circuito enogastronomico (dalle 19 in piazza XX Settembre, corso Vittorio Emanuele e Largo Chiesa Madre). Infine, nel centro storico Schiavonia dalle 18:00 alle 22:00 la suggestiva rappresentazione ‘da Nazareth a Betlemme’ con un presepe itinerante.


Appuntamenti, dove andare Il lato bello

Annunci

Dove andare a Taranto

Opera, da Verdi a Mascagni: quattro appuntamenti al Fusco
from to
Tarentum, la nuova stagione
from to