Mottola, il Festival della Chitarra sbarca sul web

Mottola, il Festival della Chitarra sbarca sul web

Dal 5 al 13 settembre a Mottola, tagliando il traguardo del 28esimo anno. Un’edizione insolita, tutta online ma ricchissima, nel segno della continuità per un evento che ogni anno ospita i migliori chitarristi del mondo.


È il Festival Internazionale della Chitarra- Città di Mottola che si prepara a vivere la sua XXVIII edizione. «Quest’anno l’emergenza Covid 19- spiega il direttore artistico, il maestro Michele Libraro – ci ha costretti a cambiare i nostri programmi, ma senza rinunciare alla manifestazione. La maggior parte degli artisti proviene dall’estero e il nostro Festival, oltre ai concerti per il pubblico, è anche occasione di incontro e di scambio tra i musicisti. È per questa ragione che abbiamo deciso di fare alcuni cambiamenti, lasciando però invariate le master class e il Concorso. Mettendo al primo posto la sicurezza». E così, dal 5 al 13 settembre, la cittadina in provincia di Taranto sarà regina della musica. Roberto Aussel dall’Argentina, Carlo Marchione, Giuseppe De Trizio, Leonardo De Gregorio e Filippo Cosentino dall’Italia, Silvio Bilić e Lovro Peretić dalla Croazia, Cassie Martin dalla Francia, Mateusz Kowalski dalla Polonia, Anabel Montesinos e Bruno Pino Mateos dalla Spagna, David Fellegi dall’Ungheria. Sono i nomi che brilleranno in questi nove giorni tra concerti, conferenze, documentario, master class e la finale del prestigioso Concorso internazionale di esecuzione musicale per chitarra.



L’apertura dei concerti è affidata al chitarrista classico Mateusz Kowalski, vincitore del Super Contest EuroStrings, European Guitar Festival Collaborative, del 2019. Nelle sere successive, si alterneranno altri giovani talentuosi, sempre del circuito EuroStrings e cioè: Silvio Bilić, Dávid Fellegi, Cassie Martin, Bruno Pino Mateos e Lovro Peretić.

«Per noi è motivo di orgoglio – spiegano dal Comune di Mottola- non rinunciare a questo Festival che ha reso la nostra cittadina famosa per questo evento. Dopo tanti anni, sicuramente sarà anomalo non incontrare turisti e pugliesi che in occasione della manifestazione affollano il nostro centro storico e il paese. Ma in questo momento la priorità è la salute pubblica. E quindi ci godremo questo Festival sul web o attraverso i social. Come amministrazione, il nostro supporto resta invariato per questa manifestazione di altissimo prestigio». Tutte le attività, infatti, saranno trasmesse gratuitamente su Facebook e sul canale YouTube Mottola Guitar Festival. 

from to
Scheduled Appuntamenti, dove andare Cooltura Musica

Annunci


Dove andare a Taranto