Musei, arriva l’emendamento salva direttori anche per il MarTa di Taranto

Musei, arriva l’emendamento salva direttori anche per il MarTa di Taranto

Un emendamento salva direttori per tentare di rimediare al pasticcio dell’annullamento del decreto ministeriale di nomina dei direttori di musei tra cui Eva Degl’Innocenti al MarTa di Taranto. Questa la soluzione studiata per neutralizzare la decisione del Tar. L’emendamento è contenuto nel disegno di legge sulle disposizioni finanziarie urgenti all’esame della Commissione Bilancio della Camera.


Il relatore Mauro Guerra avrebbe inserito un emendamento secondo il quale nella procedura di selezione pubblica internazionale non si applicano le restrizioni contenute nelle norme generali sull’ordinamento del lavoro nella Pubblica amministrazione, che impediscono appunto ai cittadini dell’Unione europea di accedere a incarichi in cui sia previsto l’esercizio diretto o indiretto dei poteri ovvero non attengono alla tutela dell’interesse nazionale.



Tutto risolto? Non è detto. Il Mibact per evitare vuoti di gestione ha nominato dei reggenti. I musei di direttori rischiano di averne due invece di uno?


Annunci

Dove andare a Taranto